Sfalcio erba sulle provinciali: il grave problema dei rifiuti e delle discariche abusive

2 Luglio 2021 18:110 commentiViews: 6

Il problema dei rifiuti abbandonati sul ciglio di molte strade provinciali, rappresenta un fenomeno deprecabile sempre ma diventa ancor più difficile da gestire nel periodo estivo quando, per ragioni di sicurezza e transitabilità, bisogna provvedere allo sfalcio dell’erba sulle strade. Quando i rifiuti sono visibili, vengono raccolti e segnalati ai rispettivi Comuni – competenti per lo smaltimento – in alcuni casi provvede la Provincia in proprio a trasportarli nei centri di raccolta.

Molto spesso, però, buste e rifiuti non sono visibili, coperti dall’erba alta e dalla vegetazione. Lo sfalcio avviene con mezzi meccanici, impossibile provvedere diversamente per oltre 1600 chilometri di strade provinciali, e i rifiuti finiscono triturati insieme alla vegetazione – chiarisce il presidente Diego Di Bonaventura –  La Provincia ha segnalato più volte il problema, la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti di queste discariche abusive non rientra nelle competenze dell’ente che non ha mezzi e operai per provvedere, né luoghi di stoccaggio dove collocare i rifiuti abbandonati. Le strade provinciali, proprio perchè di lunga percorrenza e con significativi tratti fuori da centri abitati e telecamere, sono spesso invase da queste micro discariche con effetti indesiderati sull’ambiente, sulla salute e sull’ecosistema oltre che sul decoro. Il WWF ha fatto rilevare questa situazione sulla Teramo – Torricella, ce ne scusiamo, ma è una condizione diffusa su tutto il territorio provinciale e non è un problema che l’Ente può risolvere da solo. Andrà affrontato insieme ai Comuni, più volte sollecitati in questo senso, e con le società che per legge possono occuparsi di raccolta e smaltimento

Nelle foto la situazione di questa mattina dopo lo sfalcio di ieri proprio sulla 48 di Torricella: durante la notte nuovi rifiuti sono stati abbandonati.

print
Condividi:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi