Eravamo contadine, il nuovo libro di Francesco Galiffa a Torano Nuovo

18 Giugno 2021 19:040 commentiViews: 17

Libro Galiffa

 

Sabato 19 giugno alle ore 21 a Torano Nuovo (piazza Madonna delle Grazie) verrà presentato Eravamo contadine di Francesco Galiffa, edito per Arsenio Edizioni, un libro che omaggia la Val Vibrata nelle sue tradizioni culturali. Si tratta di un volume che raccoglie le testimonianze di 25 donne ultraottantenni, figlie di mezzadri o di piccoli proprietari, che sono rappresentative della vita nei campi nel primo Novecento in Val Vibrata. Così commenta Maria Rosaria la Morgia nella sua prefazione: “È una vita in gran parte piena di fatiche e di sacrifici quella che emerge dalle testimonianze raccolte e riordinate in capitoli che seguono le stagioni della vita (infanzia, fidanzamento, matrimonio, maternità) e il lavoro, in campagna e in casa.” Matteo Di Natale, che ha curato la postfazione, sottolinea come Francesco Galiffa abbia “letteralmente setacciato gli aspetti più interessanti della cultura contadina: la vita rurale, gli antichi mestieri, gli usi, le tradizioni, i racconti popolari, la cucina tipica. Ogni sua opera è un tassello in più che va ad arricchire il mosaico delle storie comuni che legano questo piccolo fazzoletto di terra d’Abruzzo.”

All’incontro, organizzato dal Comune di Torano Nuovo e dall’Università Popolare e del tempo libero della Val Vibrata, interverranno il sindaco Anna Ciammariconi, la presidente dell’Università Popolare e del tempo libero della Val Vibrata Splendora Gloria Chiodi, l’editrice Valeria Di Felice, il giornalista Simone Gambacorta e l’autore Francesco Galiffa.

print

Condividi:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi