Giulianova. Attilio Cipolletti, il 18enne morto a Viterbo per malattia

28 Maggio 2020 19:420 commentiViews: 9
Nasce a Giulianova il 15 giugno 1898, alle ore 11:30, nella casa posta in Via Marina, dal 41enne Giovanni e Concetta Branciaroli. Sarà Apollo Caravelli, Assessore anziano, a registrare il bambino alla presenza di due testimoni: Giuseppe Di Giuliano, 38 anni, illuminatore e Achille Nanni, 50 anni, guardia municipale. Nel primo decennio del 1900, la famiglia, si trasferirà a Cologna di Montepagano.
Il 19 gennaio 1917 viene giudicato idoneo al servizio dal distretto militare di Teramo con le seguenti caratteristiche: alto 1,53 e torace 0,85, capelli neri e lisci, naso e mento regolare, occhi neri e colorito bruno. Il 26 febbraio viene chiamato alle armi e il 22 marzo verrà inviato per addestramento a Viterbo nel deposito di pace del 60° Reggimento Fanteria – Brigata “Calabria”.
Il 1 maggio 1917, nell’ospedale di riserva di Viterbo, cessava di vivere il 18enne Attilio Cipolletti per malattia.
Il suo nominativo compare nell’Albo d’Oro nazionale dei militari italiani caduti nella Grande Guerra, sulla lapide dei caduti di Roseto degli Abruzzi nel libro “Roseto degli Abruzzi – caduti e decorati della Prima e Seconda Guerra” di Emidio D’Ilario e

Luciano Di Giulio

. A Giulianova nessuna targa ricorda Cipolletti.

3 le medaglie alla memoria del soldato giuliese: Guerra italo-austriaca 1915-1918 o “coniata nel bronzo nemico” e relativa barretta per ogni anno di guerra; A ricordo della Guerra Europea o Interalleata della Vittoria e la Commemorativa a ricordo dell’unità d’Italia 1848-1918 #primaguerramondiale #giulianova
Matteo Di Natale, Laura Lavinia e altri 7
Commenti: 1
Mi piace
Commenta

Condividi

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi