Giulianova. Il maestro Giuseppe Tritapepe

17 Aprile 2020 20:130 commentiViews: 11
GIULIANOVA. FRAMMENTI DI STORIA DAGLI ARCHIVI – 36.
Sandro Galantini*
Il 3 giugno 1928, in occasione della festa dello Statuto, a Teramo si svolse la cerimonia del giuramento dei maestri e la consegna delle tessere dell’ Anif, l’ Associazione nazionale insegnanti fascisti, da parte del segretario provinciale Luigi Ramoni.
Nell’occasione il giuliese Giuseppe Tritapepe venne insignito della medaglia d’oro di benemerenza per gli otto lustri di servizio.
D’altronde il maestro giuliese, come evidenziavano le riviste nazionali “I diritti della scuola” e “La nuova scuola italiana” nel consegnare il resoconto della cerimonia svoltasi a Teramo, per 46 anni, con «ardore di apostolo», aveva dato «ai figli del popolo tutta la sua energia spirituale e il suo grande affetto per la Patria».
Nato a Giulianova il 18 agosto 1863 da Francesco, sarto, e da Anna Domenica Tavani, Giuseppe Tritapepe, su cui ha scritto

Donatella Stacchiotti

nel suo libro Scuola e maestri nella Giulianova dell’Ottocento, aveva conseguito l’abilitazione nel 1882 insegnando dapprima nella città nativa quindi a Colonnella. Primo maestro di Colleranesco nel 1886, anno d’istituzione della locale scuola, era stato poi spostato a Giulianova paese per dirigere quindi, dal 1910, la scuola della Borgata Marina rimanendovi sino al pensionamento, avvenuto proprio nel 1928.

Folta, sebbene modesta negli esiti, la sua produzione letteraria scritta. Dalle poesie (la prima reca la data 29 luglio 1901) alle biografie, iniziando da quella approntata nel 1908 su Settimio Costantini, ex sottosegretario di Stato all’Istruzione. Numerosissimi, poi, gli scritti d’occasione (auguri nuziali e ricordi commemorativi) nonché i dicorsi vari in parte inseriti nel suo volume Palpiti di patrio fervore all’Italica Terra, pubblicato nel 1931 a Giulianova dalla Premiata Arti Grafiche Braga.
Tritapepe, considerato non a torto lo storico insegnante della “Marina”, si sarebbe spento il 22 gennaio 1936 nella sua casa al civico 41 di via Nazario Sauro.
* Storico e Giornalista
print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi