Associazione Vittime Civili di Guerra e la didattica a distanza

22 Aprile 2020 11:270 commentiViews: 8
In un momento storico così particolare della scuola in cui è stata attivata in modo massiccio la Didattica a distanza, l’ANVCG coglie l’occasione in collaborazione al Convitto Nazionale “Domenico Cirillo” di Bari per proporre, grazie all’esperienza dell’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra, un approccio/approfondimento peculiare al periodo storico in fase di studio: le guerre mondiali. Attraverso una rapida presentazione, realizzata tramite una piccola video lezione, di come funzionano gli ordigni bellici, si è potuto proporre un punto di vista allo studio di tali argomenti. Ovviamente, come da sempre suggerisce il Presidente Nazionale Giuseppe Castronovo, (Lui stesso a nove anni vittima di un ordigno inesploso) non è mancata occasione per ricordare alle ragazze e ai ragazzi la pericolosità di tali ordigni che purtroppo continuano a creare emergenze e mietere vittime tutt’oggi.
print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi