Epidemia: Intercredit stanzia 20 milioni di euro per le imprese

14 Marzo 2020 11:130 commentiViews: 4

 

Si chiama “Antivirus” la nuova iniziativa del Confidi abruzzese Intercredit a sostegno dell’economia del territorio. Grazie a questo strumento, tutte le aziende  potranno ottenere in tempi rapidissimi linee di credito con garanzie patrimoniali a copertura fino al 90% dei finanziamenti richiesti.

 

Per fronteggiare le grandi difficoltà economiche create dall’epidemia da Coronavirus,  Intercredit Confidi è pronto a sostenere le aziende in difficoltà. Per questo, ha già messo in campo i primi interventi finanziari e nuovi servizi per le imprese che, sommati agli attesi interventi del Governo, potranno dare una boccata di ossigeno al tessuto imprenditoriale locale.

Intercredit annuncia così lo stanziamento di un plafond di 20 milioni di euro per un nuovo prodotto finanziario denominato “Antivirus” dedicato a tutte le imprese che richiederanno finanziamenti o linee di credito attraverso un canale di delibera preferenziale rapidissimo e rilasciando in loro favore garanzie patrimoniali con copertura fino al 90% del capitale mutuato.

“Antivirus” potrà essere utilizzato per qualsiasi operazione finanziaria utile a sostenere gli investimenti, la liquidità aziendale, il pagamento delle imposte e degli stipendi dei dipendenti ed anche le linee di credito di smobilizzo scoperti di conto corrente.

Intercredit introduce inoltre alcune importanti novità riguardanti la consulenza alle imprese. Con l’ausilio di un’apposita app, installabile su qualsiasi device, dal telefonino al computer, sarà  possibile per gli imprenditori essere in contatto continuo con tutti i consulenti e gli uffici territoriali attraverso istruzioni online, ottenere un check-up gratuito dei fabbisogni finanziari e tutte le notizie utili e relative alle normative in continuo aggiornamento.

<In queste settimane di incertezza dove le nostre abitudini di vita, professionali e lavorative vengono messe a dura prova – dichiara il Presidente di Intercredit, Gianfranco Mancini – il nostro Confidi doveva essere il primo a dare un segnale forte al territorio ed al tessuto imprenditoriale. Con l’aumento delle garanzie fino al 90% siamo certi di poter allargare il cordone del credito a favore  delle imprese del territorio, con l’intenzione e l’obiettivo di intervenire prima che possano manifestarsi tensioni finanziarie>

Teramo, 14 marzo 2020

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi