Giulianova. SINISTRA UNITA GIULIESE: BUGIE della “Lega” che nascondono la VERITÀ.

19 Febbraio 2020 20:300 commentiViews: 14

A Giulianova, Il linguaggio politico così pieno di livore nel centro destra,  è concepito in modo da far sembrare vere le bugie che ci raccontano.

Con finta solidarietà al Sindaco le varie componenti che lo hanno sostenuto fanno a gara a chi può solidarizzare di più, in particolare la LEGA per arruffianarsi un allargamento in maggioranza.

Truccano le parole che nascondono un profondo ODIO contro chi liberamente esprime,  il proprio  dissenso, manifestando pacificamente, verso il “DASPO URBANO”provvedimento, assolumente inutile e fuori luogo in una cittadina come la nostra, dove non occorre adottare alcun atto repressivo, non si risolve un problema sociale trasformandolo in un problema di polizia.

Giulianova da sempre è una città democratica che mal tollera l’arroganza del potere che si accanisce contro chi mostra indifferenza per il diritto ad avere una casa,una famiglia,un lavoro,un’esistenza libera e dignitosa.

 l’Articolo 21 della Costituzione italiana, prevede cheTutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione” da parte del Sindaco e della sua maggioranza ci sono state delle critiche ostili alla manifestazione e non potendosela prendere con tutti i manifestanti, hanno individuato nei consiglieri del Cittadino Governante i Capri espiatori, questa è la brutta politica di cui Giulianova non ha bisogno.

Nell’esprimere solidarietà ai consiglieri del Cittadino Governante, che essendo cittadini Italiani godono della “LIBERTA'” dettata dall’art. 21 al pari di tutti, ci chiediamo, per curiosità, se ci farà sapere quali saranno i provvedimenti punitivi nei confronti di un consigliere di maggioranza, che ha sfilato al pari degli altri, poteva apparire provocatoria la sua presenza,ma chi sfilava conosce la democrazia.

Ci auguriamo Sindaco che nella sua maggioranza ci siano “bravi consiglieri” che non la facciano sbagliare, non c’è nulla di personale in un corteo politico, la diversità di pensiero è l’essenza della democrazia, Lei deve diffidare dal pensiero unico, ma questi concetti, essendo un iscritto ANPI, li conoscerà sicuramente.

Se questo provvedimento, dovvesse arrivare in Consiglio, lanciamo un appello a tutte le forze democratiche per una presa di coscienza collettiva in vista dell’approvazione, in consiglio comunale del DASPO URBANO per recuperare la dignità del dibattito civile e politico, istituendo da subito un comitato promotore per un REFERENDUM ABROGATIVO in base allo STATUTO del Comune di Giulianova Approvato con delibera consiliare n. 26 del 3.03.2008 art. 25.

Ringraziamo i ragazzi del Campetto e i ragazzi della curva che si sono prodigati per la buona riuscita della manifestazione pacifica e democratica.

La SINISTRA UNITA GIULIESE

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi