“Vedo.Sento.Parlo. Azioni di Legalità” L’IISS “Peano –Rosa” di Nereto incontra SIMONA ZECCHI e DON ANIELLO MANGANIELLO

18 ottobre 2019 21:520 commentiViews: 20

martedì 22 e venerdì 25 ottobre 2019
Aula Magna “Bianca Micacchioni” ITE – ore 10.30 – Nereto

L’IISS “Peano-Rosa” di Nereto, guidato dalla Dirigente scolastica
Maria Rosa Fracassa, inaugura il progetto “Vedo.Sento.Parlo. Azioni di
Legalità”, un percorso formativo annuale dedicato alla Cittadinanza
attiva e ispirato alla promozione dei valori della responsabilità, della
partecipazione e della solidarietà. Curato dalla prof.ssa Alessandra
Angelucci, referente Area Legalità, il progetto vede la collaborazione
del Premio Nazionale Paolo Borsellino, giunto alla XXIV edizione, e la
realizzazione di due primi appuntamenti che si terranno alle 10.30,
martedì 22 e venerdì 25 ottobre 2019 nell’Aula Magna “Bianca
Micacchioni” della sede ITE di Nereto. Ad incontrare circa quattrocento
studenti del triennio di tutto l’istituto saranno due figure
significative, testimoni dell’impegno civile per la promozione della
Cultura della Legalità: il 22 ottobre sarà la volta della giornalista di
Euronews Simona Zecchi, autrice del libro “La criminalità servente nel
caso Moro”(ed. La Nave di Teseo), mentre il 25 ottobre sarà la voce
più importante di Scampia a parlare ai ragazzi, Don Aniello Manganiello,
Garante del Premio Borsellino. Due momenti significativi che danno avvio
alla progettualità dell’Area Legalità per l’anno scolastico
2019/2020 e che vede fra gli obiettivi irrinunciabili l’educazione alla
cittadinanza, la costruzione del senso civico e lo sviluppo di un’etica
della responsabilità.
Agli incontri di ottobre, oltre agli ospiti, interverranno la Dirigente
scolastica Maria Rosa Fracassa, il sindaco Daniele Laurenzi, l’assessore
alla Cultura Fiorella Iachini e gli studenti della scuola. La moderazione
sarà affidata alla curatrice del progetto, Alessandra Angelucci.

SIMONA ZECCHI
Simona Zecchi vive e lavora fra Roma e Lione, dove collabora con la
redazione italiana dell’emittente Euronews. È autrice del
libro-inchiesta “Pasolini. Massacro di un poeta2 (2015), vincitore della
X Edizione del Premio Marco Nozza 2016 – Giornalismo investigativo e
informazione critica. Durante gli anni 2014-2017 si è occupata del Caso
Moro e alcuni suoi lavori sono stati acquisiti dalla nuova Commissione
parlamentare d’inchiesta sul Caso, istituita nel 2014. Ha scritto per
diversi quotidiani e siti nazionali e internazionali. Nel 2018 ha
pubblicato il libro “La criminalità servente nel caso Moro”. Nel 2019
ha ricevuto un importante riconoscimento internazionale per il giornalismo
investigativo.

DON ANIELLO MANGANIELLO
Negli anni più duri, negli anni delle stese e della mattanza tra bande
camorriste è stato lì per sottrarre manovalanza alla piazza di spaccio
più grande d’Europa. Usando talvolta anche comportamenti duri per
combattere la malavita, ad esempio si è rifiutato di dare la comunione ai
camorristi, segnando così la differenza tra religione vera e
superstizione propria di certi boss. A tanti di loro, però, Don Aniello
ha donato una seconda possibilità. L’eco della sua missione risuona
tuttora per le strade di un quartiere che, oggi, è riuscito a
riappropriarsi della sua dignità e della sua bellezza. Tra le ‘vele’
di Scampia infatti soffia un vento di libertà grazie anche alle
associazioni che sul territorio fanno rete con le Istituzioni, e, quindi,
con la parte sana della città, continuando a portare avanti un grande
braccio di ferro con la camorra. Dal 2010 è Garante del Premio Nazionale
Paolo Borsellino.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi