Roma. Presentazione libro Osteria. Guida spirituale alle osterie italiane da Verona a Capri di Hans Barth (1862-1928), Verdone Editore 2019 Con il curatore del volume ENRICO DI CARLO

12 Settembre 2019 22:210 commentiViews: 18

Museo – Biblioteca – Foyer italo-tedesco
Via del Corso 18 | 00186 Roma (Piazza del Popolo)
www.casadigoethe.it
Tel. 06 32650 412

Enrico Di Carlo

Giovedì 19 settembre 2019
ore 19.00
Presentazione libro
Osteria. Guida spirituale alle osterie italiane da Verona a Capri
di Hans Barth (1862-1928), Verdone Editore 2019
Con il curatore del volume ENRICO DI CARLO (Teramo), interviene STEPHAN OSWALD (Bologna)
Giornalista provocatore, viaggiatore e scrittore raffinato, Hans Barth (1862-1928) raccontò l’Italia
attraverso la prima guida enogastronomica del Bel Paese, Osteria. Kulturgeschichtlicher Führer durch
Italiens Schenken vom Gardasee bis Capri, pubblicata nel 1908 in Germania e, due anni dopo, nella
traduzione italiana di Giovanni Bistolfi, con la prefazione di Gabriele d’Annunzio. Corrispondente dall’Italia
del “Berliner Tageblatt”, Barth visse per circa quarant’anni a Roma. La sua Guida spirituale è soprattutto un
viaggio attraverso la cultura italiana, riletta da un eccentrico punto di vista, quello delle osterie.
Il testo italiano è stato ristampato nel 2019 dall’editore abruzzese Domenico Verdone con una prefazione
di Dino Mastrocola, rettore della Università di Teramo. L’edizione ricostruisce alla luce di documenti inediti,
trovati in archivi italiani e stranieri, la biografia di Barth, la lunga fortuna critica di Osteria, e il rapporto tra
l’autore e d’Annunzio.
Enrico Di Carlo è bibliotecario all’Università di Teramo, saggista e giornalista. Laureato in Lettere
all’Università di Chieti, è autore di numerose indagini di interesse storico-letterario. Da anni rivolge la sua
attenzione allo studio di Gabriele d’Annunzio. L’ultimo lavoro pubblicato con Verdone, Gabriele d’Annunzio
e l’enogastronomia della memoria, ha avuto tre edizioni e due ristampe ed è stato presentato in Italia e
all’estero, al Salone del Libro di Torino e a Festival della letteratura.
Stephan Oswald, già docente di lingua e letteratura tedesca presso vari Atenei italiani (tra cui l’Istituto
Universitario Orientale di Napoli, Ca’ Foscari di Venezia e l’Università di Parma) nonché già vice-direttore
dell’Istituto di Cultura Germanica a Bologna, è autore di numerose pubblicazioni, tra cui Früchte einer
großen Stadt. Goethes Venezianische Epigramme. Nel 2015 ha curato per
l’Universitätsverlag Winter/Heidelberg una nuova edizione tedesca di Osteria.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi