Giulianova. F.D.I: riforma Costituzionale per l’Elezione diretta del Presidente della Repubblica.

16 Luglio 2019 17:560 commentiViews: 15

Domani, mercoledì 17 luglio dalle ore 19,30 in poi, Fratelli d’Italia sarà presente a Giulianova, in piazza Fosse Ardeatine, con un proprio gazebo presso il quale si potrà firmare a sostegno della Riforma Costituzionale per l’Elezione diretta del Presidente della Repubblica.

Crediamo fermamente che sia giusto sostenere questa battaglia storica della Destra italiana per la quale il partito ha già depositato proposta in Parlamento con richiesta di discussione immediata.

Intendiamo dare voce alla richiesta di cambiamento reale che i cittadini fanno per una direzione della Nazione verso il Presidenzialismo. Solo con l’elezione diretta del Presidente della Repubblica potrà essere rafforzata l’unità nazionale, dando prestigio internazionale all’Italia e tutelando l’interesse della Patria.

Logo Fratelli d’ITALIA

In questa stessa occasione sarà possibile per i cittadini poter visionare le primissime delibere della Giunta di Giulianova del 05 luglio scorso, tra le quali quella che abbiamo messo in discussione relativa alle indennità, ed anche quella del 2014 della Giunta Mastromauro, che riteniamo ingiustamente annullata.

Così si potrà verificare direttamente come quello che abbiamo eccepito sia un fatto reale.

Se non ne avesse avuto il tempo finora e se l’impegno del Consiglio Comunale sarà terminato entro la mezzanotte, il consigliere di Noi Verso, sig. Persiani che ci ha risposto così solerte, potrà venire anche esso a verificare e magari con la calcolatrice alla mano, possiamo vedere insieme di quanto abbiamo sbagliato la percentuale dell’aumento delle indennità.

Felici che il dibattito politico sia così vivo. Ce ne era bisogno e riteniamo di far bene alla Città essendo presenti con il Nostro Partito alla vita politica. Giulianova non è abituata purtroppo alla presenza attiva di Fdi, lo sappiamo bene; la vecchia “gestione” non era così presente nelle piazze, non faceva conoscere le iniziative nazionali del partito ed era un po’ bloccata con quelle a livello locale. Intuiamo il vero disagio nel vedere Fratelli d’Italia finalmente attivo sul territorio. E’ questo il nuovo corso!

Tra le righe del comunicato di Noi Verso abbiamo colto una risposta fumosa, astiosa, certamente un palese arrancamento nel trovare giustificazioni inutili come per esempio il richiamo all’impegno morale e professionale dell’assessore Taralli (che non discutiamo sia forte e determinato) che percepirà solo € 400,00 netti. Certo a fronte di uno stipendio da dipendente, forse alto, non può avere diritto all’importo intero attribuito alla sua carica dalla delibera n. 5. Apprezziamo lo sforzo del consigliere che si è prodigato a scrivere il comunicato, ma i fatti sono inconfutabili.

Qualora volesse venire al gazebo, il consigliere Persiani, potrebbe anche spiegarci l’articolo 3 della stessa delibera (n. 5 del 05/07/2019), il quale recita “di demandare agli uffici le verifiche del caso circa l’esatta determinazione delle indennità di spettanza deliberate e/o percepite nel corso delle precedenti legislature”; cosa si intende? È retroattiva?! Restituiamo qualche soldo anche ai precedenti assessori?

Consigliamo vivamente di attivare il fondo proposto per far studiare gli aspiranti amministratori; la dovrebbe frequentare una scuola di politica, lei come altri del suo movimento e del gruppo tutto, si impara tantissimo. Per fortuna Fratelli d’Italia è uno dei pochi partiti che investono nella formazione. Ad esempio proprio il 6 e 7 luglio scorso i ragazzi di Gioventù Nazionale della Provincia di Teramo hanno tenuto a Morro d’Oro, due giornate di studio interessantissime, con la sola prospettiva di crescere, confrontarsi ed approfondire a contatto con personalità del mondo politico tra i quali gli onorevoli del calibro di Trancassini e Varchi e la presenza del più giovane Sindaco d’Italia, Michele Schiavi.

Fratelli d’Italia di Giulianova si sta attivando per la preparazione della scuola provinciale che è prevista per fine settembre. Molti dei militanti del partito ritrovato a Giulianova sanno bene cosa vuol dire far politica, conoscono bene i tecnicismi della stessa ed hanno frequentato la scuola dell’attivismo per anni. Anche se sappiamo di avere ancora molto da imparare, certo non abbiamo nulla da farci insegnare da chi la politica vera non l’ha mai fatta e nemmeno da chi, con tanta saccenza e modi anche maleducati, cerca di imporre il proprio “non pensiero” senza documentarsi e attraverso “mezzucci” che per niente ci colpiscono.

Saluti .

Fratelli d’Italia Giulianova     

print

Condividi:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi