Giulianova. Eden Cibej: Il caso Di Crescenzo (M5S) a Giulianova

15 aprile 2019 22:510 commentiViews: 82

Riceviamo e pubblichiamo da Eden Cibej

COME SI ARRIVA A UNA CANDIDATURA

lettera in redazione

 

E’ noto ai lettori che fin dal mese di gennaio il Movimento 5 Stelle aveva offerto con calore la candidatura a Sindaco al Prof. Andrea Palandrani, insegnante di filosofia molto stimato a Giulianova. Dopo le prime perplessità del professore e qualche probabile, insistente attesa del M5S, Palandrani con determinata cortesia declinò l’invito motivandone le ragioni.

Il lungo e inspiegabile silenzio del Movimento sulla ricerca di un nuovo candidato si protrasse fino al mese di marzo, quando apparve in tutta evidenza – come già i lettori hanno potuto apprendere su queste pagine da una mia precedente dichiarazione – che l’Architetto Mauro Di Crescenzo, mettendosi a disposizione come candidato Sindaco perché così prevede la piattaforma Rousseau per chi si incarica di presentare la lista dei candidati al Consiglio Comunale, ma pronto a dimettersi appena individuato il candidato ufficiale, in assenza di un nuovo candidato, il nome da ufficializzare sarebbe rimasto il suo.

Stando alle dichiarazioni rese dallo stesso interessato in una riunione dei 5Stelle, sappiamo anche che i candidati consiglieri, in presenza di un nome diverso da quello dell’Architetto, si sarebbero dimessi in massa dalla candidatura al Consiglio comunale, rendendo così difficile la stessa partecipazione del Movimento alle elezioni amministrative.

Al riguardo è ancor più singolare il fatto che numerosi componenti l’assemblea degli iscritti, nel sentir citare Andrea Palandrani, affermassero con sicurezza che “tanto lui non era candidabile, secondo la piattaforma Rousseau, essendo stato candidato di altra lista nelle precedenti elezioni”. Pertanto, a Palandrani la candidatura sarebbe stata offerta, benché inutilmente, non soltanto perché persona degna di stima ma anche con lo scopo di guadagnare tempo onde lasciare in piedi quella di Mauro Di Crescenzo.

Come elettore 5 Stelle che alle prossime elezioni voterà 5 Stelle alle Europee, ma scegliendo altra lista per le Comunali, proporrò ai massimi livelli nazionali del Movimento le dimissioni immediate del candidato Sindaco Mauro Di Crescenzo ed anche quelle dei candidati al Consiglio Comunale nel caso venissero confermate, dagli interessati, le dichiarazioni rese nei loro riguardi dal candidato Di Crescenzo.

 

Eden Cibej

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi