Giulianova. Comitato del Quartiere Annunziata: “Sala polivalente in via Dei Pioppi: un primo passo per la soluzione”

29 Marzo 2019 20:150 commentiViews: 16

GIULIANOVA – Finalmente qualcosa si muove, ieri (28 marzo, ndr) su convocazione del Commissario Prefettizio Eugenio Soldà, si è tenuta una riunione con tulle parti interessate per migliorare l’utilizzo dell’Auditorium del Centro  socio-culturale di via Dei Pioppi nel quartiere Annunziata.

auditorium annunziata il Presidente Fusaro per il comitato Annunziata

Sembra muoversi qualcosa, invece secondo noi, pur sapendo che da quella riunione ci saranno buone speranze e il buon senso di tutti per sbloccare l’utilizzo della sala, registriamo che, per l’ennesima volta è stata negata una presentazione teatrale per le scuole in programma oggi.

Si continua a non farla utilizzare e non ci sono risposte, ad oggi, per quando riguarda i saggi scolastici in preparazione per aprile e maggio.

Sarà pur vero che l’incontro avvenuto in comune sia un primo passo verso la soluzione, ma è anche vero che ad oggi si continua ad avere una linea rigida e ferrea.

Noi del Comitato di Quartiere Annunziata vogliamo sapere di concreto cosa ne verrà fuori dalla riunione fatta e perché si continua ancora a negarne l’utilizzo.

Alla luce di tutti questo noi del Comitato di Quartiere Annunziata chiediamo che il Commissario Soldà convochi in comune tutte le parti interessate: il Comitato e le associazioni culturali coinvolte nei progetti scolastici e teatrali, al fine di sapere e capire il futuro dell’Auditorium e per quando ancora la città deve aspettare per utilizzarla.

il Presidente del Comitato di Quartiere Annunziata Antonio Fusrao

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi