L’Aquila. MANOVRA. PEZZOPANE (Pd) BILANCIO COMUNE AQ A RISCHIO, MANCANO I 10 MILIONI.

26 Dicembre 2018 19:530 commentiViews: 35

Promesse MANCATE,GOVERNO ARROGANTE ED INCAPACE

La Deputata Dem Stefania Pezzopane annuncia battaglia sui fondi per il Comune dell’Aquila, infatti nella manovra le risorse promesse e sbandierate, non sono stati inserite nel maxiemendanto del Governo presentato al senato “Il governo continua a trattare L’Aquila come una pezza da piedi. Sono mesi che richiamo l’attenzione su questa esigenza, avevo presentato anche un apposito emendamento alla Camera in vari provvedimenti per consentire ai comuni per tempo di predisporre i loro bilanci. Ma anche alla manovra, così come al decreto Genova, al Milleprorohe ed al decreto terremoto,è stato miseramente bocciato dalla maggioranza di Lega e M5S. Anche gli abruzzesi appartenenti alla maggioranza hanno bocciato il mio emendamento, con la spocchia di voler fare loro da soli al senato. Eh si, perché la maggioranza copia gli emendamenti delle opposizioni, li boccia regolarmente e poi li presenta uguali per poter dire “Quanto siamo bravi”. Roba da matti. Ma con i 10 milioni per il Comune dell’Aquila il giochetto non è riuscito, perché mancava la bollinatura e la copertura. Altro che problema tecnico! Non sono stati capaci, questa è la verità. Avessero approvato il mio emendamento alla Camera, ora non staremmo in questa gravissima situazione. Il sindaco ora lancia l’allarme, grida ora anche il collega D’Eramo che se la prende con il sottosegretario Crimi. La verità è che il governo e la maggioranza hanno fregato L’Aquila. Domani inizia l’iter alla Camera,ma sicuramente verrà messo il voto di fiducia per impedirci di cambiare questa manovra piena di marchette e trappole. Quanto al sottosegretario Vacca che declama i risultati della legge di bilancio. Ma di cosa parla? Dove sono le novità del governo del cambiamento? Tranne i fondi (comunque dovuti e scontati per il decennale), il poco che c’è è il minimo sindacale e sono tutte iniziative del centrosinistra prorogate. Il governo del cambiamento non ha inserito nulla di nuovo per questo territorio e non è stato capace nemmeno di fare quanto tutti i governi erano nei tempi e sempre riusciti a fare per garantire a tutti i comuni l’equilibrio dei bilanci. Proporrò nel Milleproroghe o in altro provvedimento i 10 milioni necessari per evitare il dissesto del Comune dell’Aquila.”
print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi