Giulianova. Il Liceo “Curie” dove escono i futuri geni

27 dicembre 2018 17:350 commentiViews: 123

Visita al Liceo Statale “Marie Curie” di Giulianova da parte del giornalista di New York Dom Serafini per capire come questo istituto scolastico di 780 studenti sia diventato una delle migliori  scuole superiori, se non d’Italia,  dell’Abruzzo.

            A dimostrazione dello status del Curie ci sono ex allievi che oggi sono docenti universitari in Inghilterra (come Mikaela Iacobelli), ricercatori (come Mattia Faní) al CERN di Ginevra, ed esperti di mosaici impegnati in Egitto (come Maria Chiara Cartone).

            Il Liceo, nato verso fine anni 60, oggi include il Liceo Scientifico e il Liceo Linguistico. Quest’ultimo é stato aggiunto nel 2012 introducendo lo studio del cinese come terza lingua curricolare, diventando di fatto la prima scuola in Abruzzo con tale caratteristica.

            Oggi, oltre al cinese, il Linguistico ha come materie di studio approfondito, l’inglese, il tedesco, il francese e lo spagnolo, ed offre il programma extra curricolare di tre ore settimanali Cambridge International, per approfondire l’inglese come seconda lingua.

            Durante la visita di Dom Serafini a due classi di inglese, la II G del Liceo Linguistico e la IV B del Liceo Scientifico, lo stesso ha constatato come i giovani alunni abbiano un’ottima padronanza della lingua con la conduzione delle lezioni fatte tutte in inglese.

            Nella foto scattata assieme agli studenti della IV B, appaiono nello sfondo, da s. a d.: Gabriella Falconi, insegnante di filosofia e storia; Violetta Filipponi, insegnante d’inglese (con un passato trascorso negli Usa), e il giornalista giuliese, l’italoamericano Dom Serafini.

Ad ospitarli nella classe IIG é stata la professoressa d’inglese Manuelita Melchiorre.

Foto Classe Liceo Curie di Dom Serafini

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi