In rilievo, Sport

Giulianova. Lla Cina ospiterà l’ottavo round del FIA World Touring Car Cup 2018 (WTCR).

A distanza di soli sette giorni dall’ultima gara sarà ancora la Cina ad ospitare l’ottavo round del FIA World Touring Car Cup 2018 (WTCR). Dopo Ningbo sarà il tracciato cittadino di Wuhan a fare da teatro alle sfide per la lotta al titolo stagionale, che si terranno il 6 ed il 7 ottobre.

Wuhan, capitale della provincia di Hubei, sorge sulle rive del fiume Yangtze, 900 chilometri a est di Shanghai. In quanto sede principale dell’industria automotiva del paese è un importante centro di trasporto e industriale.

L’impegnativo tracciato stradale, appuntamento fisso nel calendario del Campionato Cinese Turismo, lungo solamente 2.984 metri, offre poche possibilità di sorpasso ed è una novità per quasi tutti i piloti, compresi i portacolori di BRC Racing Team Gabriele Tarquni e Norbert Michelisz.

Le Hyundai i30 N TCR sono state tra le auto più veloci del precedente weekend a Ningbo, ma il circuito cittadino di Wuhan rappresenta una sfida per le vetture, i piloti e il team. Gli stretti confini della pista renderanno le sessioni di qualifica quanto mai cruciali per le strategie ed i risultati. Il formato delle tre gare del weekend del WTCR metterà alla prova le capacità tecniche dei piloti del BRC Racing Team, che dovranno essere particolarmente attenti a evitare danni nella loro lotta al titolo.

Il leader del mondiale Gabriele Tarquini dichiara: “Il circuito è nuovo per tutti e non sappiamo esattamente quello che ci aspetta per il week end. Un solo pilota WTCR ha già girato qui, ma sembra che il circuito sia riasfaltato e con una parte modificata, e sarà una sfida per tutti. Spero di fare tre buone gare e di raccogliere punti importanti per la classifica anche se sarà molto difficile, vista la natura incredibilmente competitiva del campionato”.

Norbert Michelisz aggiunge: “Wuhan sarà un posto speciale in cui correre, dato che è un circuito completamente nuovo per la maggior parte di noi. Per questo è difficile avere delle aspettative chiare, ma mi aspetto una gara serrata ed eccitante. Sarà fondamentale finire ogni gara per accumulare punti, poiché da ora in poi ogni risultato avrà grande importanza per la classifica. Il mio obiettivo, come sempre, è quello di raccogliere il maggior numero di punti possibile“.

Cherasco, 4 Ottobre 2018

Round 8 WTCR Race of China 2018 – Wuhan International Street Track
Timetable
All times local (GMT +08:00)

VENERDI’ 5 OTTOBRE
13.00 – 13.30 Prove Libere 1 (30 minuti)
15.30 – 16.00 Prove Libere 2 (30 minuti)

SABATO 6 OTTOBRE
10.30 – 11.10 Qualifiche (40 minuti)
16.00 – 16.30 Gara 1 (18 giri)

DOMENICA 7 OTTOBRE
9.00 – 9.30 Qualifiche Q1 (30 minuti)
9.35 – 9.50 Qualifiche Q2 (15 minuti)
10.00 (start prima auto) Qualifiche Q3
15.45 – 16.15 Gara 2 (18 giri)
17.05 – 17.40 Gara 3 (21 giri)

CLASSIFICA GENERALE – PILOTI
1 – #30 Gabriele Tarquini ITA – BRC Racing Team – HYUNDAI – pt. 241
2 – #11 Thed Björk SWE – MRacing – HYUNDAI – pt. 233
3 – #48 Yvan Muller FRA – MRacing – HYUNDAI – pt. 232
4 – #5 Norbert Michelisz HUN – BRC Racing Team – HYUNDAI – pt. 195
5 – #68 Yann Ehrlacher FRA – ALL-INKL.COM Münnich Motorsport – HONDA – pt. 178
6 – #86 Esteban Guerrieri ARG – ALL-INKL.COM Münnich Motorsport – HONDA – pt.174
7 – #69 Jean-Karl Vernay FRA – Audi Sport Leopard Lukoil Team – AUDI – pt. 166
8 – #74 Pepe Oriola ESP – Campos Racing – CUPRA – pt.165
9 – #12 Rob Huff GBR – Sébastien Loeb Racing – VOLKSWAGEN – pt. 161
10 – #22 Frédéric Vervisch BEL – Audi Sport Team Comtoyon – AUDI – pt. 143

CLASSIFICA GENERALE – TEAMS
1 – MRacing – HYUNDAI – pt. 477
2 – BRC Racing Team – HYUNDAI – pt. 443
3 – ALL-INKL.COM Münnich Motorsport – HONDA – pt. 358
4 – Sébastien Loeb Racing – VOLKSWAGEN – pt. 269
5 – Audi Sport Leopard Lukoil Team – AUDI – pt. 250
6 – Campos Racing – CUPRA – pt. 191
7 – Audi Sport Team Comtoyou – AUDI – pt. 187
8 – DG Sport Competition – PEUGEOT – pt.148
9 – Boutsen Ginion Racing – HONDA – pt. 79
10 – ComtoyouRacing – AUDI – pt. 61

11 – Mulsanne Srl – CUPRA – pt. 35
12 – Zengo Motorsport – CUPRA – pt. 29Davide Colombano
BRC Gas Equipment
a Westport Fuel Systems company
T +39 0172 48681
www.brc.it | www.wfsinc.com

A proposito di BRC Racing Team
BRC Racing Team è il reparto corse della BRC Gas Equipment.
Con una presenza in oltre 70 paesi del mondo ed un portafoglio clienti che annovera i principali costruttori di autovetture, BRC Gas Equipment è leader mondiale nella produzione di sistemi e componenti per la trasformazione di veicoli a Gpl e Metano. BRC Racing Team è un progetto integrato di R&D e Marketing, volto a promuovere il brand e l’immagine aziendale attraverso il Motorsport.

A proposito della Hyundai i30 N TCR
Annunciata nel febbraio 2017, la i30 N TCR rappresenta il primo passo di Hyundai Motorsport nel mondo delle gare su pista. Costruita e sviluppata nel reparto Customer Racing nella sede di Alzenau, in Germania, l’auto è basata sul modello i 30 N ad alte prestazioni. I lavori di progettazione sono iniziati nel settembre 2016 ed il primo test in pista ha avuto luogo nell’aprile 2017. Un programma di sviluppo completo che si è concluso con la vittoria della i30 N TCR nella sua prima gara in assoluto nelle TCR International Series sul circuito di Zhejiang in Cina. Hyundai Motorsport ha consegnato le prime auto ai team clienti nel dicembre 2017, a fronte della partecipazione nelle competizioni mondiali previste nel 2018.

A proposito di FIA World Touring Car Cup
Il WTCC (World Touring Car Cup) cambia le regole e il nome, e dal 2018 prende il via il FIA World Touring Car Cup (WTCR). Promosso da Eurosport Events, l’ente organizzativo dietro il WTCC, ed ereditando il regolamento tecnico del TCR (un concept più economico ed accessibile adottato dai costruttori tra cui Audi, Honda, Hyundai, Opel, Peugeot, Renault, SEAT e Volkswagen), il WTCR si svolgerà lungo più di 10 weekend nei quattro continenti, da aprile a novembre. Ogni evento consiste in tre gare e si svolgerà generalmente nell’arco di due giorni. Il primo giorno include una singola qualifica e una gara, mentre il secondo è più in linea con il precedente set-up del WTCC: una qualifica in tre fasi e due gare, la prima delle quali utilizza una griglia inversa. Verrà accettato un massimo di 26 partecipanti più due ulteriori jolly per ciascun evento. Anche se non saranno presenti squadre costruttrici, per le misure di riduzione dei costi, prenderanno il via diversi piloti di spicco del WTCC e di altre serie di vetture da turismo internazionali, con la prospettiva di gare estremamente coinvolgenti.

print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.