Teramo. Il libro “Peppino e la perfezione del melograno” di Lina Ranalli, ospite alla IV edizione di FolleMente Festival

25 settembre 2018 21:550 commentiViews: 81

La  IV edizione di FolleMente Festival OSPITERÀ ANCHE IL LIBRO DI LINA RANALLI “PEPPINO E LA PERFEZIONE DEL MELOGRANO”.


“Un testo pervaso di struggente autenticità, che racconta con delicatezza innata l’incredibile percorso che l’autrice ha compiuto dentro se stessa per riuscire ad esprimere al massimo la sua essenza.

Castellalto (TE). Lina Ranalli in uno scatto di Walter De Berardinis

Le Costellazioni Familiari, tecnica sviluppatasi nell’ambito della psicologia sistemica e messa a punto da Bert Hellinger, l’hanno aiutata a cogliere il reale significato della vita e a liberarsi da pesanti tormenti che l’attanagliavano e bloccavano la naturale espressione della sua personalità. L’accettazione e la metabolizzazione della sofferenza l’hanno resa una donna migliore: fortemente motivata e capace di relazionarsi al prossimo con un’umanità ammirevole.

È stata la definitiva consacrazione della sua “rinascita” e della conquista più gratificante che potesse ottenere: l’apertura del suo cuore, come lei stessa ama dire.”

Peppino e la perfezione del melograno” edito da Artemia Nova Editrice, avrà il suo spazio all’interno di FolleMente Festival.

Il Melograno di Lina Ranalli

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi