Cantine Aperte in Vendemmia: a settembre e ottobre alla scoperta della magia della vendemmia

7 settembre 2018 20:200 commentiViews: 29

 

Al Movimento Turismo del Vino il Patrocinio MIBAC per l’Anno del Cibo Italiano

Due mesi ricchi di esperienze tra i filari delle vigne italiane con Cantine Aperte in Vendemmia, che dal 2 settembre, con i primi appuntamenti in ToscanaLombardiaVenetoMarcheCampania e Piemonte, vedono protagonisti gli appassionati nelle cantine del Movimento Turismo del Vino. Durante i numerosi appuntamenti, visibili sulla pagina del MTV, sarà possibile vivere in diretta il momento clou dell’anno enoico, quello della raccolta dell’uva. Tanti gli appuntamenti nelle diverse regioni, con mostre d’arte, spettacoli, concerti e molto altro, snodati lungo un calendario che tiene conto dei differenti momenti della vendemmia nelle diverse zone d’Italia. Per Cantine Aperte in Vendemmia e per i successivi eventi MTV 2018 il Movimento ha ricevuto dal MIBAC il patrocinio per l’Anno del Cibo Italiano, “un riconoscimento all’importante lavoro che il Movimento Turismo del Vino fa per l’enologia e per il turismo, nonché per la cultura italiana” spiega il Presidente del Movimento Nicola D’Auria ” la nostra associazione, grazie ai soci in tutte le regioni italiane, porta avanti uno sforzo continuo con iniziative ed eventi tutto l’anno, come appunto Cantine Aperte in Vendemmia, che anche quest’anno ha tutte le premesse per essere un grande successo”

Le cantine aprono le loro porte per accogliere i turisti e mostrare loro i segreti di una fase cruciale della produzione, nella quale vengono formulate anche le previsioni su quella che sarà la qualità della vendemmia, anche sulla base di quelle che sono state le condizioni meteo dell’estate. Sul sito internet del Movimento Turismo del Vino è possibile reperire tutte le informazioni sulle tappe di settembre e ottobre nelle varie regioni italiane, costantemente aggiornate, andando alla pagina:

http://www.movimentoturismovino.it/it/eventi/4/cantine-aperte-in-vendemmia/

In Piemonte (da settembre fino al 14 ottobre), Puglia (Domenica 7 ottobre) e Campania (da settembre fino al 28 ottobre) sarà possibile ad esempio usufruire di visite guidate con brindisi in vigna, vivendo anche l’esperienza “antica” della pigiatura coi piedi, così come veniva svolta tradizionalmente nei tini in legno. Negli eventi saranno previsti anche momenti dedicati ai bambini che potranno quindi accompagnare i genitori nelle visite. Spazi per i più piccoli anche nelle Marche (fino al 24 settembre). In Lombardia (dal 2 settembre fino al 7 ottobre) i riflettori sono puntati ovviamente sulla Franciacorta, ma sono tanti i luoghi speciali per vivere una giornata unica nei filari. Il tema scelto da MTV Toscana (appuntamenti per tutto il mese di settembre) per l’edizione 2018 è invece la merenda, evento conviviale tra i wine lovers, che potranno accedere a uno dei momenti più importanti e affascinanti del lavoro delle aziende vinicole, e le maestranze stesse, a partire dai proprietari delle aziende, che guideranno in un viaggio inedito i partecipanti all’evento. In Veneto (fino al 23 settembre) l’elenco degli appuntamenti è in continuo aggiornamento per visitare le cantine e vedere le uve pronte per essere selezionate per l’Amarone e tutti gli altri vini di eccellenza del territorio. In Umbria (23 settembre) tra le tante iniziative, sarà possibile prenotare visite speciali per le scuole. Per maggiori dettagli è possibile visitare il sito  www.movimentoturismovino.it, con gli appuntamenti regione per regione.

L’Associazione Movimento Turismo del Vino, è un ente non profit e annovera circa 1000 fra le più prestigiose cantine d’Italia, selezionate sulla base di specifici requisiti, primo fra tutti quello della qualità dell’accoglienza enoturistica. Obiettivo dell’associazione è promuovere la cultura del vino attraverso le visite nei luoghi di produzione. Ai turisti del vino il Movimento vuole, da una parte, far conoscere più da vicino l’attività e i prodotti delle cantine aderenti, dall’altra, offrire un esempio di come si può fare impresa nel rispetto delle tradizioni, della salvaguardia dell’ambiente e dell’agricoltura di qualità.

Con il suo impegno costante il Movimento Turismo del Vino mira ad accrescere il settore enoturistico nazionale, che rappresenta una risorsa economica fondamentale per lo sviluppo dei territori ed un efficace strumento per la tutela dell’ambiente. Ogni anno il racconto del Movimento Turismo del Vino, oltre a ‘Cantine Aperte’, prosegue con  ‘Calici di Stelle’, quando nella notte di San Lorenzo, nelle piazze e nelle cantine italiane, gli enoappassionati sono protagonisti del brindisi più atteso dell’estate, per giungere poi al momento della raccolta, con ‘Cantine Aperte in Vendemmia’, ‘Cantine Aperte a San Martino’ e ‘Cantine Aperte a Natale’.

Il Movimento Turismo del Vino ha come partner tecnici nazionali Rastal, GoldPlast, Destination Gusto, WinePlan; come main partner Intesa San Paolo, Vinitaly, mentre i media partner del Movimento Turismo del Vino sono Zanfi Editore, PleinAir, Eco della Stampa.

Col Patrocinio di: Agenzia Nazionale italiana del Turismo – ENIT, Anno del Cibo Italiano – MIBAC Ministero per i beni e le attività culturali

Partner tecnici nazionali: Rastal, Punto De, Caso, Goldplast, Novalis, GranArt

Main partner:  Intesa Sanpaolo, Destination Gusto, Vinitaly  

Media partner MTV: PleinAir, Eco della Stampa, Veneziaeventi.com, Italia a Tavola, Andrea Zanfi Editore e Bubble’s

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi