Bollette, i conguagli frutto della più frequente e capillare lettura dei contatori

22 Agosto 2018 22:570 commentiViews: 15

 

In questi giorni gli utenti stanno ricevendo le bollette del secondo trimestre 2018, con scadenza fissata al 10 settembre. Le fatture tengono conto dei conguagli emersi dalla più frequente e capillare attività di lettura dei contatori, avviata da Ruzzo Reti per adeguare le proprie procedure alle delibere emesse dall’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente.

È dunque possibile che alcune fatture, contenenti conguagli riferibili a periodi lunghi, abbiano importi rilevanti. Così come, sempre a seguito del conguaglio, è possibile che alcune fatture rechino importi a credito dell’utente.

Per poter ricevere sempre bollette con i consumi realmente effettuati nel trimestre, gli utenti possono comunicare periodicamente l’autolettura del proprio contatore secondo le modalità descritte sul sito www.ruzzo.it.

Si ricorda infine che, in caso di ritardo nella consegna da parte di Poste Italiane, Ruzzo Reti consente una tolleranza di ulteriori dieci giorni dalla data di scadenza per il pagamento senza mora.

print
Condividi:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi