GIULIANOVA BASKET 85, CONTRO S.ELPIDIO IL PRIMO DI TRE SCONTRI DECISIVI IN OTTICA SALVEZZA DIRETTA.

5 aprile 2018 22:020 commentiViews: 10

Basket Giulianova . Cortesia Jwan Costantini

Dopo la pausa per le festività pasquali i prossimi 120′ decideranno il destino del Giulianova Basket, chiamato ad affrontare le ultime tre partite per cercare di evitare i playout. Si comincia contro la Malloni Porto Sant’Elpidio, che dal canto suo è in cerca dei punti per avere la sicurezza dell’accesso alla seconda fase, ormai ad un passo grazie alle 15 vittorie stagionali. Tutto merito di un rendimento piuttosto costante che ha visto gli uomini di coach Domizioli navigare sempre nelle zone medio-alte della classifica. Perno focale degli elpidiensi è la difesa, la meno battuta del girone C (meno di 67 punti concessi a partita), ma anche in attacco le opzioni non mancano sia in termini di qualità che per la lunghezza dell’organico. I marchigiani infatti possono ruotare nove elementi con continuità, tra cui spiccano le individualità di Maggiotto e Zanotti. Il talentuoso esterno ex Senigallia (otto volte sopra quota 20 in stagione) e la polivalente ala classe ’92 portano alla causa oltre 13 punti di media, con quest’ultimo che aggiunge anche 8 rimbalzi catturati, ed il pacchetto in doppia cifra di media si completa con Cernivani ed il 20enne lancianese Piccone, che in questa stagione si sta affermando come uno degli under più efficaci della categoria. In cabina di regia il recente innesto di Lovatti ha aggiunto un’altra preziosa opzione al backcourt della Stella, che ha potuto contare solo ad intermittenza su un Navarini talvolta limitato dai guai fisici. Sotto canestro il minutaggio è suddiviso equamente tra la coppia Torresi-Romani, garanzia di esperienza e quantità nel pitturato, con l’altro abruzzese Cinalli che completa le rotazioni di una tra le squadre più profonde dell’intero girone C.

L’Etomilu Giulianova reduce dalla sconfitta subita in trasferta a Pescara, ma con ancora in testa l’ultima performance casalinga contro il Campli Basket, ha lavorato duramente in settimana per prepararsi al meglio in vista di questo delicato match. L’infermeria piena non ha facilitato il compito dello staff tecnico guidato da coach Tisato che ha dovuto fare necessariamente di necessità virtù. I due punti in palio saranno determinati per questo finale di stagione ed ottenerli contro una formazione di prima fascia come Porto Sant’Elpidio darebbe una bella “botta” di autostima in più in vista del rush finale. La gara di andata coincise con una delle migliori esibizioni stagionali per l’Etomilu, che in un momento difficile espugnò in modo convincente ed autoritario il palasport elpidiense: l’auspicio è che i giallorossi di coach Tisato, pur debilitati da pesanti assenze, possano ripetersi per mantenere vive le speranze di salvezza diretta.

Appuntamento con la palla a due, sabato 7 aprile alle ore 20:30 sul parquet del PalaCastrum di Giulianova (TE). Arbitrano i sigg. Giovanni Roca e Pietro Rodia di Avellino (AR)
Mail priva di virus. www.avast.com

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi