M’illumino di Meno. Anche i musei statali dell’Abruzzo spegneranno le proprie luci venerdì 23 febbraio

21 febbraio 2018 20:570 commentiViews: 23

Dal 2005  ogni anno Caterpillar , trasmissione di Radio2,  chiede di spegnere tutte le luci un giorno del mese di febbraio. Quest’anno, per onorare la firma del Protocollo di Kyoto, si è deciso per  venerdì 23.

Spegnere le luci  è diventato così, nel tempo, una piccola azione  emblematica, ma concreta e condivisa.

Si sono fatte buie le piazze italiane, la Torre di Pisa, il Colosseo, l’Arena di Verona , il  Quirinale, il Senato, la Camera,  e tante case private. Quest’anno anche il Polo Museale dell’Abruzzo spegnerà le  luci delle facciate dei musei di Villa Frigerj e La Civitella a Chieti, del museo di  Celano, di Casa d’Annunzio a Pescara e del MuNDA all’Aquila,  dalle 19.00 alle 19.15,  senza compromettere le funzioni di servizio e sicurezza.

Un’adesione simbolica a questa XIV edizione di m’ illumino di meno, dedicata alla bellezza delle passeggiate, al camminare, all’ andare a piedi, per rimarcare la bellezza non scontata che abbiamo il dovere di salvaguardare, perché sotto i nostri piedi c’è la Terra e per salvarla bisogna cambiare passo.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi