Lavori per nuova caserma CC e asilo “Le Coccinelle”. Documentazione trasmessa dal Comune il 27 dicembre scorso ma la SUAP della Provincia non ha ancora pubblicato i relativi bandi.

23 Febbraio 2018 22:340 commentiViews: 11

Per il Sindaco, che sollecita il
Presidente della Provincia, si tratta di ritardi incomprensibili che
mettono a rischio i finanziamenti ottenuti.

il sindaco e a destra il nuovo comandante dei Carabinieri maggiore Vincenzo Marzo

La Stazione Unica Appaltante della Provincia (SUAP), non ha ancora
pubblicato i bandi relativi alla realizzazione della nuova caserma dei
carabinieri ed ai lavori per l’adeguamento sismico dell’asilo nido
“Le Coccinelle” di zona Orti. E ciò nonostante gli uffici comunali abbiano
trasmesso tutta la documentazione il 27 dicembre scorso.
Sottolineando che si tratta di opere pubbliche importanti per la città,
soprattutto la nuova caserma dei carabinieri vanamente attesa da oltre
vent’anni, il Sindaco ritiene incomprensibili i ritardi da parte
della SUAP nel dare avvio alle procedure aperte mediante pubblicazione dei
bandi. E poiché i termini sono stati stabiliti dalla Regione quale Ente
finanziatore, per il Sindaco c’è il rischio di perdere i finanziamenti
con gravissimo danno, quindi, nei confronti di Giulianova vanificando così
l’attività dispiegata da Comune, Regione e Arma da oltre due anni a
questa parte e nonostante l’avvenuta approvazione da parte della
Giunta, il 7 novembre scorso, del progetto definitivo-esecutivo della
caserma rimodulato secondo le disposizioni dei vertici stessi dei
carabinieri.
Per questo il Sindaco oggi, 22 febbraio, ha scritto al Presidente della
Provincia chiedendogli di porre in essere ogni utile iniziativa affinché
la SUAP dia corso sollecitamente alla pubblicazione dei bandi
sottolineando peraltro come siano stati superati i trenta giorni fissati
dall’art. 6 comma 3 della convenzione stipulata il 27 giugno 2016 ed
avvertendo che in caso di perdita dei finanziamenti a causa del ritardo il
Comune dovrà necessariamente rivalersi nei confronti della Provincia.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi