Giulianova. Via Bindi e Biblioteca: soluzioni in arrivo.

12 gennaio 2018 00:030 commentiViews: 13

Verranno presto risolti i problemi relativi a via Bindi ed alla Biblioteca
Civica. 
Grazie infatti ai residui riguardanti le opere pubbliche, a fine 2017 sono
stati reperiti i fondi necessari per concludere l’intervento avviato
su via Bindi, arteria interessata dal crollo della parte superiore in
mattoni del cunicolo fognario posto sotto il piano stradale.
“L’ultima fase degli interventi sulla via, su un costo di circa 17.000
euro”, dichiarano il sindaco Francesco Mastromauro e l’assessore ai
Lavori pubblici Gian Luigi Core, “prenderà avvio il 17 gennaio e si
prevede la conclusione dei lavori, condizioni metereologiche permettendo,
per il 28 gennaio successivo. Occorrerà infatti, dopo gli scavi effettuati
con il ripristino del condotto fognario, rifare la massicciata stradale
provvedendosi alla nuova asfaltatura”.
Sempre la prossima settimana si interverrà pure sul lucernario della
Biblioteca Civica, causa delle infiltrazioni, dovute alle violente piogge
del 15 novembre, del distacco di una piccola porzione di intonaco interno
caduto sulla tromba delle scale.
“I relativi lavori, tesi a impedire nuove infiltrazioni e su un ammontare
di 6.500 euro”, proseguono il sindaco e Core, “ verranno effettuati
ricorrendo ad uno speciale mezzo munito di piattaforma aerea, necessario
per operare sul tetto dell’edificio, che sarà posizionato su via Bindi
a partire dal 15 gennaio. Chi polemizza lo fa senza sapere, e facendo
finta di ignorare, la complessità delle procedure, i tempi tecnici da
rispettare, le norme. Molto facile alzare la voce e puntare il dito perché
amministrare, e provvedere ai bisogni della città spesso dovendo risolvere
questioni rimaste senza soluzioni per decenni, è invece difficile. A
maggior ragione il discorso vale per quanti nel passato hanno avuto ruoli
da amministratore, quando oltretutto le risorse economiche erano maggiori
e il quadro normativo molto meno complesso. Comunque noi non abbiamo mai
smesso di impegnarci per la città”.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi