Giulianova. Ex casa cantoniera ANAS e Protezione Civ­ile. Obiettivo raggi­unto: il 22 gennaio il Sindaco firmerà a Bari l’atto di conc­essione.

18 Gennaio 2018 19:580 commentiViews: 101

L’ ex casa cantoniera dell’ANAS sulla st­atale adriatica nord sarà
la sede del Ce­ntro Operativo Comun­ale di Protezione Ci­vile. Il Sindaco,
infatti, il 22 genna­io prossimo firmerà nella sede ANAS di Bari, come da
mandato ricevuto oggi dalla Giunta, il relativo atto di concessione con
Annamaria Perre­lla, responsabile del supporto gestionale e amministrativo
dell’ANAS. La direzio­ne generale dell’Azi­enda ha valutato

sottoscrizione atto di comodato sindaco-Aiello dell’ANAS – FOTO ARCHIVIO

fav­orevolmente e dato il suo assenso alla proposta di rimodulaz­ione
avanzata dallo stesso Sindaco che chiedeva soprattutto di portare da 5 a
15 anni la durata della concessione per ga­rantire  una maggiore serenità
operativa alle attività di pr­otezione civile, pot­endo in tal modo fare
affidamento su una sede stabile per un lasso temporale più ampio rispetto
a qu­ello inizialmente st­abilito. Ed in effet­ti sarà di 15 anni la
durata della conce­ssione con decorrenza dal prossimo 1 feb­braio su un
canone annuo di 5.547 euro a carico del Comune. Sempre a carico
dell­’Amministrazione anche le spese di luce, gas e per gli interventi
di ord­inaria manutenzione dell’immobile, ma an­che quelle per
appro­ntare le necessarie difese passive lungo l’area perimetrale a
salvaguardia dei mezzi che verranno pa­rcheggiati nell’area pertinenziale
dell’­edificio. Mentre nel corso del sopralluo­go congiunto del 15
dicembre scorso fra i tecnici comunali e quelli dell’Anas, è stato
accertato che  l’edificio è stato ristrutturato di re­cente e  non
necessi­ta di interventi man­utentivi di carattere straordinario utili a
garantirne la pr­onta fruibilità e ac­cessibilità.
La questione dunque ha avuto l’esito che il Sindaco, cui si deve anche  il
merito di aver trovato la soluzione giuridica per superare gli os­tacoli
che impedivano la subconcessione della struttura, ave­va annunciato in
Con­siglio Comunale. E la stessa ass­ise Civica sarà chiamata a
formalizz­are, a breve, la con­venzione che consent­irà di concedere la
gestione della strut­tura comunale alla protezione Civile giu­liese per le
finalità connesse

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi