Giulianova. PRC: L’ABRUZZO ACCETTA LA SFIDA! ASSEMBLEA REGIONALE: Costruiamo una lista popolare alle prossime elezioni politiche!

8 dicembre 2017 20:310 commentiViews: 20


Sabato 18 novembre a Roma è successo qualcosa di incredibile, il Teatro Italia, era stracolmo di persone per un’assemblea nazionale convocata nemmeno tre giorni prima.

PRC Abruzzo

PRC Abruzzo

Tanti giovani, tante donne, tanti lavoratori, di diverse nazionalità, tanti movimenti di lotta per i diritti sociali, per la tutela dei territori, contro le discriminazioni di ogni genere! un messaggio forte che sta attraversando come una scarica tutta l’Italia.

Chi siamo noi? Siamo quelli che non vengono mai interpellati: i lavoratori che devono far quadrare i conti a fine mese; i disoccupati e i poveri che vengono abbandonati al loro destino; le donne vittime di soprusi e discriminazioni; gli studenti consegnati a un futuro di sfruttamento e a un’istruzione di bassa qualità. Siamo le persone normali, … che non si sono arresi.

Ancora una volta possiamo dimostrare che in tutto il paese, nonostante malgoverno, mafie, speculatori, abbandono istituzionale, si sta ricostruendo un fronte d’alternativa, di solidarietà, di protagonismo delle forze vive del territorio!
Vediamoci, discutiamo, Istruzione, sanità, lavoro, tutela ambientale, lotta alla corruzione e alle mafie, controllo popolare: un programma che metta al centro le nostre esigenze, i nostri desideri, i nostri sogni. Per farlo, abbiamo bisogno del vostro aiuto!

Il Circolo “Pasquale Di Massimantonio” di Giulianova ACCETTA LA SFIDA!

invita a partecipare Domenica 10 dicembre – ore 15.30
Auditorium Castellamare
(viale Giovanni Bovio, 466, Pescara)

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi