Mosciano. “Chi dice Donna dice Danno”, lo spettacolo de Le Beattrici in scena a Mosciano e a Corropoli  domenica 03 e sabato 09 dicembre ore 21

2 dicembre 2017 00:070 commentiViews: 6

MOSCIANO – Lo spettacolo teatrale “Chi dice Donna, dice Danno” verrà replicato domenica 03 dicembre 2017 a Mosciano Sant’Angeloall’oratorio Don Giuseppe Picchini e sabato 09 dicembre 2017 al cinema teatro comunale di Corropoli, con inizio alle ore 21Ingresso libero.

“Chi dice Donna dice Danno” nasce dalla creatività della attrice e regista Lucia Bruni Potacqui e viene portato in scena dal gruppo teatrale “Le Beattrici”, una realtà tutta al femminile, nata all’interno del circolo culturale “Colibrì” di Giulianova.  Questa nuova realtà teatrale è costituita da quattro attrici non professioniste: Ambra Di PietroLidia AlbaniSara Salvi ed Azzurra Marcozzi e dalla regista Potacqui, autrice anche dei testi teatrali.

Irriverenti e divertenti, Le Beattrici portano in scena le donne vere o immaginarie in una dissacrante orbita intorno all’eterno femminino. Lo spettacolo è uno sguardo autentico, brillante e disincantato sul mondo femminile, dove gli uomini hanno la possibilità di ascoltare ciò che le donne dicono di loro, tra loro. In scena quattro donne dai caratteri diversi, sfaccettature di uno stesso universo femminile, che cercano di trovare se stesse, con ironia ed autoironia, consapevoli che al di là di tutto il tango della vita è meglio ballarlo in due. Lo spettacolo vede anche la partecipazione di Gabriella Di MonteMarina Di Fabio e Pio Latini. “Le Beattrici” vengono alla luce anche per sostenere, attivamente, i progetti umanitari del “Colibrì”,in Italia e all’Estero, raccogliendo offerte libere.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi