Alba Adriatica. LORIS DANESI NELLA GIURIA SPECIALE DEL ROMA WEB FEST

2 dicembre 2017 15:010 commentiViews: 5

 

ALBA ADRIATICA (TE) – Quest’anno è stato scelto un abruzzese in qualità di membro della giuria speciale chiamata a valutare le serie web in concorso alla quinta edizione del Roma Web Fest. Lo stilista albense Loris Danesi è stato infatti uno dei giurati in occasione del primo festival ufficiale dedicato alle web series internazionali, fondato e diretto da Janet De Nardise finalizzato a far conoscere i talenti creativi che nascono dal web.

Membri della giuria e ospiti del Roma Web Fest

L’iniziativa, che si è svolta nei giorni scorsi all’Università La Sapienza e al Museo Nazionale delle Arti del XXI Secolo della capitale, ha previsto la presentazione del Fashion Film Contest, un progetto rivolto ai giovanissimi Filmmaker e voluto dalla direttrice dell’Accademia del Lusso di Roma, Laura Gramigna e della professoressa Paola Rotella. Il tema di quest’anno scelto per il contest è stato “Ecologicamente Web”, argomento particolarmente sentito dallo stilista abruzzese, da sempre sensibile alle tematiche legate all’etica ambientale. Per l’occasione sono stati premiati cortometraggi, spot, video di campagne griffate e piccoli capolavori di registi indipendenti.

<<Il panorama delle web serie è cambiato radicalmente negli ultimi cinque anni – ha dichiarato Janet De Nardis – inizialmente, i prodotti audiovisivi nati nel web erano appannaggio esclusivo dei giovani filmmaker, mentre oggi anche registi e attori importanti scelgono questo formato, come nel caso di Gianmarco Tognazzi in Under o Tom Hanks in America nella serie Electric City. Finalmente il palcoscenico della rete è interessante anche da un punto di vista economico e attrae professionisti qualificati>>.

<<Ho apprezzato molto la fantasia dei giovani in concorso che hanno proposto prodotti interessanti – ha spiegato Loris Danesi – ed essendo da sempre un grande sostenitore della sostenibilità ambientale, un aspetto a cui attribuisco grande importanza anche nelle mie creazioni, mi sono sentito in grande sintonia con il contesto della kermesse>>.

Un contesto, quello del Roma Web Fest, in cui il linguaggio cinematografico, quello della moda e dell’attenzione alle tematiche ambientali si sono fuse e di cui lo stilista abruzzese si è fatto portavoce con dedizione e concretezza.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi