Nei giorni scorsi sono stati sequestrati due bovini incustoditi nella frazione Molino Salomone di Tornimparte.

12 novembre 2017 19:480 commentiViews: 6

 

Il sequestro, che è stato eseguito dai Carabinieri Forestali della Stazione di Tornimparte sulla base di un’ordinanza emessa in giorno 7 novembre dal Sindaco, si è reso necessario dato lo stato di abbandono in cui versavano i bovini. Gli animali, di proprietà di un allevamento del Nord Italia, erano all’alpeggio sulle montagne di Lucoli; da tempo erano discesi a Tornimparte, fino ad arrivare in prossimità di un’arteria di grande traffico quale è la strada provinciale “Amiternina”, costituendo un serio pericolo per la circolazione stradale. Anche in questa occasione è emersa la totale sinergia tra l’Amministrazione Comunale e le Forze dell’Ordine (Carabinieri Forestali e Carabinieri) finalizzata a garantire la pubblica incolumità ed il rispetto delle regole. L’Amministrazione Comunale di Tornimparte continua a mantenere un rapporto diretto e di sostegno a tutti gli operatori zootecnici del Territorio ritenendo questo settore strategico per uno sviluppo sostenibile delle Aree Interne.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi