40º anniversario della nascita del Movimento Diocesano di Teramo-Atri  17 settembre 2017 – dalle ore 10:00 alle 18:00 Villaggio Welcome Riviera D’Abruzzo – Tortoreto Lido (TE)      

12 settembre 2017 22:420 commentiViews: 13


TORTORETO – Una vera e propria festa – con canti, mostre fotografiche e video, un momento conviviale a buffet, un musical, incontri ludici per ragazzi e bambini – quella che si terrà per l’intera giornata del 17 settembre 2017 a Tortoreto Lido, organizzata dal Movimento Diocesano di Teramo-Atri, espressione del Movimento dei Focolari. Una grande occasione per rivedere tutti coloro che nel corso dei primi quarant’anni di vita del Movimento a Teramo hanno contribuito a costruirlo, intessendo rapporti che, anche a distanza di tempo, suscitano ricordi ed emozioni.  L’idea del “camposcuola”, quale opportunità unica e speciale di crescita spirituale, ha visto nel corso del tempo adulti, giovani e ragazzi “mettersi in gioco” e “condividere il proprio vissuto” e, ancora oggi, rappresenta il filo conduttore dell’operare del Movimento Diocesano. Dopo la prima memorabile esperienza tenutasi a Giulianova nel 1977, a cui parteciparono 40 giovani provenienti da 11 parrocchie della nostra Diocesi, i successivi campi, come quelli di Fabriano, Civitella, Sant’Angelo in Pontano, Prati di Tivo, Termoli e, in particolare, di Montemonaco, hanno continuato ogni anno a richiamare ed accogliere centinaia e centinaia di giovani e ragazzi, fino ad arrivare a coinvolgerne ben oltre 5000!     Nel corso della giornata, dunque, sarà possibile ascoltare testimonianze profonde che hanno segnato la vita delle persone, ricordando e rivivendo i tanti campiscuola e le varie attività ad essi connesse, ove giovani e ragazzi hanno conosciuto e sperimentato la gioia dello stare insieme, per poi continuare a vivere lo spirito del campo infiammando le parrocchie di loro provenienza.  Vivo, dunque, è il desiderio di invitare tanti (tutti coloro che sanno di aver contribuito a costruire anche un solo pezzetto del mosaico) a questa giornata speciale, affinché ciascuno si senta di nuovo protagonista e provi ancora l’emozione di rincontrarsi e di guardarsi negli occhi.   

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi