Tortoreto. A Benedetta Felci il ruolo della Gran Dama della XVII edizione del Palio del Barone 2017

12 agosto 2017 07:430 commentiViews: 48

 

Sarà la custode delle chiavi della città adriatica durante la settimana del Palio

L’anteprima del Palio su Sereno Variabile della RAI

 

Tortoreto. Sarà la ventunenne tortoretana Benedetta Felci, scelta due anni fa dal casting organizzato dall’Associazione Culturale “Due Torri” di Tortoreto, a ricoprire il ruolo di Gran Dama del XVII Palio del Barone durante la sfilata storica del 12 e 16 agosto a Tortoreto. Nata a San Benedetto del Tronto il 22 maggio 1996, vive e risiede a Tortoreto in provincia di Teramo. Dopo gli studi superiori al Liceo Scientifico “Marie Curie” di Giulianova, ha intrapreso la facoltà di giurisprudenza a Teramo. Felici di questa scelta il Papà Concezio, impiegato e la mamma, Stefania Iannetti, avvocato e il fratello, Edoardo, anche lui studente. Amante della natura e degli animali, recentemente, tramite un canile comunale è arrivata Lilly, una meticcia di due anni abbandonata per strada. La sua partecipazione al Palio non è nuova: all’età di 7 anni è stata una delle prime damine e per molti anni tamburino e dama accompagnata da un cavaliere nel corteo storico, come del resto la sua famiglia dove spicca il papà, armigero e il fratello, prima giullare e poi tamburino. Hobby e passioni fanno parte integrante della sua vita; ama l’arte, la cultura, la letteratura straniera, il cinema, la storia e naturalmente la moda come mezzo di espressione in sé. Ama comporre versi poetici, saggi e disegni, passatempi che hanno portato Benedetta a vincere ben sette premi nelle sezioni narrativa, poesia e arti figurative al concorso “Tortoreto alla Cultura” e ad altri progetti e mostre d’arte in giro per l’Italia; per mantenersi in forma pratica il nuoto. La seconda sera, la Gran Dama, uscirà scortata dal palazzo appena restaurato della famiglia Mascitti, mentre il Barone e la Baronessa (Luigi Ripani di Tortoreto e Manuela Romani di Ascoli Piceno)  dall’imponente palazzo Liberati, quest’ultimo già usato dalla coppia storica. Anche la figura del Notaio sarà sostituita da Federico Di Crescenzio e l’impianto scenico dell’Incendio della Torre sarà rinnovato e ancora più suggestivo. Questa primavera, sui canali Rai, il Palio del Barone è stato ospite della trasmissione “Sereno Variabile”, un programma di turismo ideato e condotto da Osvaldo Bevilacqua, entrato nel Guinness World Records come trasmissione televisiva di viaggi di più lunga durata del mondo.

print

Tags:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi