Pescara. A ESTER PASQUALONI, la dottoressa uccisa dal suo stalker, è andato il riconoscimento “Arcolaio d’argento” 2017 alla memoria

1 luglio 2017 17:100 commentiViews: 95

Oggi presso la sala “Figlia di Iorio”, per l’occorrenza gremita, si è tenuta la manifestazione

FOTO ARCHIVIO GIULIANOVANEWS.it foto di Walter De Berardinis

                                                                                     “Donne d’Abruzzo”

A ESTER PASQUALONI, la dottoressa uccisa dal suo stalker, è andato il riconoscimento “Arcolaio d’argento” 2017 alla memoria. Presenti la figlia, il marito e l’Avv. Caterina Longo.

                                            Durante l’evento sono stai assegnati i Premi “Arcolaio d’argento” 2017 a

Arianna Secondini – Giornalista RAI;

Lucia Anna Campo – Sostituto Procuratore della Repubblica,        

Beatrice Feragalli – Medico;

Tania Buccini – Soprano;

Katja Baboro – Sindaco di Torrevecchia Teatina (CH),

Sabrina Ciancone – Sindaco di Fontecchio (AQ);

Suor Livia Ciaramella – “mamma dei carcerati”;

Gelsomina Rasetta – pittrice.

Per Geremia Mancini Presidente onorario dell’Associazione: “ Ricordare e premiare “alla memoria la Dottoressa Ester Pasqualoni è stato per noi un atto dovuto. L’ennesima vittima della follia omicida di uno stalker andava evidenziata per far capire che atti del genere debbo essere, se possibile, evitati con interventi decisamente più immediati. . Anche quest’anno abbiamo poi avuto il piacere di premiare eccellenze del mondo femminile che hanno onorato ed onorano, con il proprio impegno, la terra d’Abruzzo.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi