Giulianova. Rifiuti. L’indifferenziato conferito all’impianto Deco di Casoni di Chieti sino alla riapertura del Polo tecnologico. E da domani inizia il servizio giornaliero di raccolta dello spiaggiato. 

15 giugno 2017 19:440 commentiViews: 24
veduta Giulianova (foto Giancarlo Malandra)

veduta Giulianova (foto Giancarlo Malandra)

A causa della chiusura del Polo Tecnologico (ex Cirsu) di Grasciano, il
sindaco Francesco Mastromauro, dopo quella relativa all’organico, ha
firmato una nuova ordinanza riguardante il conferimento
dell’indifferenziato. A partire da domani, 16 giugno, sarà
l’impianto della ditta Deco Spa, sito in località Casoni di Chieti, a
ricevere sino alla riapertura del Polo tecnologico i rifiuti
indifferenziati provenienti dalla raccolta porta a porta nel territorio
comunale di Giulianova, per un quantitativo stimato in circa 90\t
settimanali.
E sempre domani inizia il servizio giornaliero di raccolta dei rifiuti
spiaggiati. Il servizio sarà svolto dalla Eco Te.Di. tutti i giorni, con
esclusione del giovedì, dalle ore 3 alle ore 6 al fine di scongiurare
problemi di sicurezza per il transito di mezzi sulla battigia. Il gestore
raccoglierà i rifiuti spiaggiati che dovranno, secondo le disposizioni
regionali, essere privati quanto più possibile della sabbia. Pertanto si
invitano i titolari delle concessioni balneari a ridurre al minimo il
rifiuto spiaggiato, preservando le risorse marine costituite da sabbia e
conchiglie.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi