Giulianova. Festival: vince il 18° Festival la siciliana Calascibetta

8 giugno 2017 17:370 commentiViews: 25

La giuria popolare incorona il Messico Aguiluchos

Grande successo di pubblico

GIULIANOVA – Nuovo record di presenze per il Festival Internazionale di Bande Musicali che si è chiuso domenica sera tra gli applausi del pubblico rimasto fino alle due di notte per ascoltare le esibizioni dei gruppi in gara e poi la grande festa in musica che si è spostata sul Belvedere. Il premio di rappresentanza del Presidente della Repubblica per la prima classificata è andato al Corpo Bandistico  Antonino Giunta Calascibetta di Enna, che ha vinto anche il Trofeo Città di Giulianova in oro impreziosito da smalti ceramici creato dal maestro orafo Luigi Valentini.  La banda siciliana ha inoltre vinto il trofeo della Lega Navale Italiana sezione di Giulianova come Migliore orchestra.

Girotondo intorno al mondo Premio al Messico Terza_Jesenik

La cerimonia di premiazione è stata preceduta dalla grande parata sul Lungomare di Giulianova, dove le 20 bande hanno sfilato in mezzo a due ali di folla. Madrina d’eccezione l’attrice di Distretto di Polizia Clarissa Leone.

A consegnare i premi nella splendida cornice di piazza Buozzi, a Giulianova alta, colma di gente, c’erano il Vice sindaco di Giulianova Nausicaa Cameli, l’assessore Francesca Guerrucci, l’On. Giulio Sottanelli, il capo di gabinetto della Prefettura di Teramo Maria Laura Liberatore, Gabriele Rossi della Fondazione Banco di Napoli, i consiglieri comunali Federica Vasanella e Lorenzo Di Teodoro, il delegato del Comune al Bim Fabrice Ruffini, l’assessore del Bim Giovanni Di Michele, la vice segretaria del sindacato dei giornalisti abruzzesi Pina Manente.

Secondo posto alla banda della Polonia Parafialno- Gminna Orkiestra Deta Sobolow che si è aggiudicato il Trofeo Città di Giulianova in argento e la medaglia di rappresentanza del presidente del Consiglio dei Ministri. Il Maestro della Banda ha vinto anche il Trofeo Anbima nazionale come miglior direttore d’orchestra.

Terzo posto per la banda musicale polacca di Jesenik e le Majorettes Crazy Girls che si sono aggiudicati il Trofeo città di Giulianova in bronzo.

 

 

La Banda del  Messico Aguiluchos Marching Band, si è aggiudicata il Trofeo del Bando di Napoli come migliore banda da parata ed è stata incoronata migliore Banda dalla Giuria popolare.

Alla Filarmonica Lama di Perugia è andato il premio come migliore Banda con Majorettes.

Il premio come migliore gruppo folkloristico- musicale è stato assegnato al Corpo Bandistico Caldonazzo di Trento.

Il premio della stampa è stato assegnato alla giovane orchestra Chopin Marianske Lazne della Repubblica Ceca.

La Fascia di Miss Festival, realizzata a mano da Lidia Di Matteo, e la coroncina del maestro orafo Luigi Valentini, sono stai assegnati ad una ragazza del Messico.

Grande emozione in chiusura del Festival per il Girotondo della Pace a cui hanno partecipato i componenti di tutte le bande.

“Siamo molto soddisfatti del grande successo ottenuto in questa 18esima edizione – ha commentato Mario Orsini, presidente dell’associazione culturale ‘Padre Candido Donatelli’ che organizza l’evento – abbiamo raggiunto il record di bande iscritte, ben 20 di cui 19 in concorso, provenienti da 6 nazioni diverse, e anche quest’anno il Festival è stato seguito da un pubblico numeroso e appassionato che ha premiato la formula della manifestazione”.

Grande emozione in chiusura del Festival per il Girotondo della Pace a cui hanno partecipato i componenti di tutte le bande.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi