Giulianova, In rilievo

Giulianova. Emergenza abitativa. Avviso del Comune per reperire alloggi in cui ospitare persone o famiglie in difficoltà. Le offerte entro il 16 giugno.

Il Comune intende effettuare un’indagine di mercato finalizzata
all’acquisizione in locazione di immobili non utilizzati, arredati o
non arredati, da assegnare temporaneamente a nuclei familiari in
condizioni di emergenza abitativa valutati dal Servizio sociale.
Gli alloggi dovranno avere di massima le seguenti caratteristiche:
bi/trilocali con una superficie non inferiore a 55/60 mq., in buono stato
di manutenzione, non occupati, immediatamente disponibili, agibili e
abitabili. Il canone, di durata almeno annuale e rinnovabile per un
ulteriore anno, sarà corrisposto direttamente dal Comune.
“Questa nostra indagine di mercato – dichiara la vicesindaco con delega
alle Politiche sociali Nausicaa Cameli – intende fronteggiare un fenomeno,
quello dell’emergenza abitativa, che ha assunto aspetti ormai
drammatici. Sono infatti molti, e purtroppo in crescita esponenziale, i
cittadini privi di un reddito in grado di pagare gli affitti o che si
trovano in precarie condizioni economiche e sociali per un progressivo
indebolimento economico o a causa di eventi improvvisi ed imprevisti che
hanno eroso i loro risparmi. Come Amministrazione abbiamo da tempo e con
decisione incrementato gli strumenti di protezione e di assistenza.
Garantiamo infatti ospitalità a persone in difficoltà in strutture private
con un impegno annuale di spesa di quasi 60.000 euro. Ammonta invece a
90.000 euro la somma impegnata nel 2016 nelle politiche della casa in
collaborazione con l’Ambito Sociale Tordino di cui Giulianova è
capofila. Ma non basta. Gli alloggi popolari a nostra disposizione –
continua Cameli – sono esauriti pur essendo 180 le persone e famiglie in
lista d’attesa. Per cui confidiamo su questo avviso, anche perché
abbiamo riscontrato segnali di interesse in questa direzione da parte di
alcuni privati. D’altronde proprio grazie a questa formula nel 2015
riuscimmo a dare un tetto ad una famiglia che versava in uno stato di
grande difficoltà”.
L’avviso, contenente anche le modalità di redazione della
manifestazione di interesse che dovrà pervenire entro e non oltre le ore
12 del 16 giugno prossimo in busta chiusa all’Ufficio Protocollo del
Comune ovvero tramite posta certificata alla PEC
protocollogenerale@comunedigiulianova.it, è sul sito istituzionale
(www.comune.giulianova.te.it).

image_pdfimage_print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.