VIII Premio Speciale IZSAM G. Caporale per un filmato sulla relazione uomo-animale

8 maggio 2017 20:270 commentiViews: 31

 

Entro il 4 ottobre 2017 vanno spediti i video per il Premio Speciale assegnato nell’ambito del Premio della Fotografia Cinematografica “Gianni Di Venanzo”

 

VIII_PremioSpecialeIZSAM

Martedì 9 maggio, a Teramo, la conferenza stampa di presentazione della VIII Edizione

 

 

Il tema del benessere animale è diventato centrale per i cittadini e i consumatori europei che nel corso degli anni sono diventati più attenti alle condizioni di vita degli animali, considerati a tutti gli effetti componenti della famiglia: è provato che quando un padrone gioca col suo cane si liberano nell’organismo grandi quantità di ossitocina, l’ormone legato all’affettività verso la prole. Peraltro gli animali sono sempre più impiegati nei diversi contesti scientifici, terapeutici, educativi, oltre che in attività commerciali e ricreative.

 

L’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise, che ricopre anche il ruolo di Centro di Collaborazione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità Animale per il Benessere Animale, ha istituito nel 2010 il Premio Speciale IZSAM G. Caporale all’interno del Premio Internazionale della Fotografia Cinematografica “Gianni Di Venanzo”. Il fine è quello di veicolare la sensibilità e la conoscenza nei confronti degli animali e del loro benessere attraverso il mezzo comunicativo del cinema. Il Premio Speciale IZSAM G. Caporale viene assegnato ogni anno al miglior filmato sulla relazione uomo-animale per sensibilizzare l’opinione pubblica sugli effetti della complessa interazione tra persone e animali negli ambienti di vita contemporanei.

 

Martedì 9 maggio, alle ore 10:00, presso la sede centrale dell’IZS dell’Abruzzo e del Molise di Teramo a Campo Boario, si tiene la conferenza stampa di presentazione della VIII Edizione del Premio Speciale IZSAM G. Caporale. Durante la conferenza stampa verrà presentato e distribuito ai presenti il DVD – disponibile anche in chiavette usb – che raccoglie i cortometraggi vincitori delle prime sei edizioni del Premio.

 

Il bando e la scheda d’iscrizione sono disponibili sul sito web dell’Istituto www.izs.it. Sono ammessi filmati di una durata che va da 5 a 15 minuti. Il 1° Premio consiste in € 700,00 a titolo di parziale rimborso spese. Non ci sono limitazioni in merito alla forma artistica dei cortometraggi che possono essere di stampo documentaristico o artistico-cinematografico. I filmati vanno spediti in formato DVD, entro il 4 ottobre 2017 a: Comunicazione Istituzionale – Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise “G. Caporale” – Campo Boario – 64100 Teramo.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi