Venerdì 5 maggio, all’Ipogeo: “Ricominciamo da qui” per programmare gli eventi culturali in Città

3 maggio 2017 23:320 commentiViews: 21

 

L’appuntamento, organizzato dall’Assessore Provvisiero, è rivolto alle associazioni culturali, al mondo della scuola e tutti i cittadini

 

 

Venerdì 5 maggio 2017 dalle ore 17:00, presso l’Ipogeo di Piazza Garibaldi, si terrà l’incontro organizzato dall’Assessore alla Cultura del Comune di Teramo, Caterina Provvisiero, dal titolo “Ricominciamo da qui” a cui sono stati invitati gli operatori e le associazioni culturali, il mondo della scuola e tutti i cittadini interessati.

 

Nel corso dell’appuntamento si affronteranno i temi principali che riguardano il futuro e la programmazione delle attività culturali a Teramo, con particolare attenzione alla programmazione futura degli eventi e alla riorganizzazione dei luoghi e degli spazi in cui poter svolgere attività ed iniziative, al fine di ottimizzare le location e la loro fruizione e venire così incontro alle esigenze di ogni operatore del settore culturale. L’appuntamento dell’Ipogeo sarà anche l’occasione per prospettare il calendario di un eventuale “Giugno teramano”.

 

Nel corso dell’incontro di venerdì pomeriggio saranno esposte le proposte progettuali e le idee che sono state presentate a conclusione del workshop dal titolo “Energia del Territorio” che si è tenuto lo scorso mese di Ottobre nell’ambito degli “Stati Generali della Cultura” ed a cui presero parte 85 tra associazioni, artisti ed intellettuali teramani.

 

“Quello del 5 maggio sarà un incontro per andare avanti” dichiara l’Assessore alla Cultura del Comune di Teramo, Caterina Provvisiero.“Bisogna ricominciare da qui, dall’Ipogeo, dalla necessità di costruire insieme un’offerta organizzata ed attrattiva, continuando nell’intento di confronto tra le forza culturali della città, le istituzioni, la scuola, coinvolgendo le realtà attive del territorio che sostengono il sistema della cultura, le imprese e i singoli cittadini. In quest’ottica l’obiettivo che ci siamo prefissati è di gettare le basi per una programmazione futura degli eventi che sia partecipata e condivisa da tutti gli attori culturali e che consenta di ridare vitalità culturale al territorio, a cominciare proprio dall’eventuale ‘Giugno teramano’ che mi auguro avrà il sostegno di tutti”.

 

Ricordiamo, infine, che domani, Giovedì 4 Maggio all’Ipogeo, si terrà la cerimonia di premiazione della 44a edizione del Premio Teramo per un racconto inedito. La cerimonia inizierà alle 17:30, con ingresso libero. Ospite il giornalista e scrittore Corrado Augias.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi