BALNEAZIONE, IL RUZZO ASSICURA INVESTIMENTI PER L’ESTATE Al tavolo tecnico garantiti interventi sulla rete acque bianche

6 Marzo 2017 22:170 commentiViews: 15

 

Il presidente della Ruzzo Reti Spa, Antonio Forlini, stamattina ha incontrato i sindaci di Alba Adriatica e Martinsicuro insieme all’associazione Albatour che ha rappresentato anche l’associazione albergatori di Martinsicuro con i quali è nato un sodalizio di collaborazione. Il numero uno della società acquedottistica teramana ha dato risposte esaustive che hanno soddisfatto gli operatori turistici in merito agli interventi tesi a garantire la tutela della qualità delle acque di balneazione. Per ridurre la carica batterica a mare convogliata dalle canalizzazioni acque bianche, Forlini ha detto che partirà immediatamente a dotare la rete, nei punti previsti, di pompe di sollevamento per defluire le acque di raccolta in fogna in modo da essere depurate. Alle parole seguiranno i fatti perché gli interventi della Ruzzo partiranno a giorni. Parallelamente saranno avviate le ispezioni nella rete stessa per individuare gli allacci abusivi. A Villa Rosa di Martinsicuro, poi, dove non tutte le unità abitative sono allacciate alla rete fognaria ma sono dotate di pozzi Imof, sarà analizzato l’intervento da proporre coinvolgendo l’Ato che ha competenza in merito alle infrastrutture necessarie. Il coinvolgimento dei sindaci dei territori dell’interno sarà l’altro passaggio importante per garantire che nel torrente Vibrata non finiscano reflui. “Siamo pienamente soddisfatti dell’esito dell’incontro con la Ruzzo Reti e ringraziamo il presidente Forlini, i sindaci di Alba Adriatica e Martinsicuro, Tonia Piccioni e Paolo Camaioni, i tecnici comunali – commenta il presidente di Albatour a nome anche dei colleghi albergatori truentini, Giancarla Stipa. Erano queste le risposte che  attendevamo. Con questi presupposti, tutti insieme, siamo convinti che finalmente cambieremo rotta per garantire qualità delle acque di balneazione degne di una località turistica ed a tutela dell’incolumità di tutti. Vigileremo, come sempre abbiamo fatto e continueremo a garantire il nostro pieno supporto alla salvaguardia dell’ambiente e del mare”.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi