Tortoreto. SVOLTO STAMANE UN SOPRALLUOGO PER INDIVIDUARE DEI LOCALI IDONEI A OSPITARE LA SCUOLA MATERNA “SAN GIUSEPPE

2 Febbraio 2017 19:420 commentiViews: 18

 

Stamane il Commissario Straordinario, Dott. Francesco Tarricone, ha incontrato il Direttore dell’ASP n. 1 (Azienda Servizi alla Persona), Dott.ssa  Sandra Di Domenico al fine di  trovare una soluzione al problema determinato dalla chiusura, per inagibilità, della Scuola Materna Paritaria “San Giuseppe” che ha comportato la sospensione delle attività socio – educative rivolte ai bambini di età compresa tra i tre ed i sei anni.

Nel corso della riunione cui hanno partecipato anche altri rappresentanti della Scuola e i Responsabili di Settore (Urbanistica e LLPP) del Comune di Tortoreto sono state individuate due strutture di proprietà comunale.

E’ seguito un sopralluogo presso i due plessi che sono:  – la ex scuola materna della frazione Cavatassi;  – un locale di ampie dimensioni, ristrutturato di recente, nella frazione Terrabianca.

Il primo immobile necessita di lavori importanti la cui esecuzione potrà renderlo agibile e come tale destinatario in futuro della Scuola Materna San Giuseppe.

Il secondo immobile ha bisogno solo di alcuni adeguamenti che il Responsabile del Settore Opere Pubbliche realizzerà in breve tempo (circa un mese) previo concerto con i responsabili dell’Ufficio Scolastico Regionale da cui dipende la suddetta Scuola.

Al termine dell’incontro il Direttore dell’ASP ha assicurato di informare i genitori dei 32 bambini frequentanti la scuola materna paritaria “San Giuseppe” sull’esito del sopralluogo e sulle decisioni adottate.

 

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi