Pescara. Sante Messe in rito antico

4 febbraio 2017 22:210 commentiViews: 20
5 febbraio 2017, V domenica dopo l’Epifania.
 
ORAZIONE – Custodisci, o Signore, Te ne pre- ghiamo, la tua famiglia con una co- stante bontà, affinché essa, che si appoggia sull’ unica speranza della grazia celeste, sia sempre munita della tua protezione. Per il nostro Signore Gesú Cristo, tuo Figlio, che è Dio, e vive e regna con Te, nell’ unità dello Spirito Santo, per tutti i sécoli dei sécoli.

VANGELO (Matteo,13, 24-30) – In quel tempo: Gesú disse alle turbe questa parabola: Il regno dei cieli è simile a un uomo che seminò buon seme nel suo campo. Ma nel tempo che gli uomini dormivano, il suo nemico andò e seminò della zizzania in mezzo al grano, e partí. Cresciuta poi l’erba, e venuta a frutto, comparve anche la zizzania. E i servi del padre di famiglia, accostatisi, gli dissero: Signore, non hai seminato buon seme nel tuo campo? Donde dunque è venuta la zizzania? Ed egli rispose loro: Qualche nemico ha fat- to questo. E i servi gli dissero: Vuoi che andiamo a coglierla? Ed egli rispose: No, perché cogliendo la zizzania non strappiate con essa an- che il grano. Lasciate che l’uno e l’altra crescano sino alla messe, e al tempo della messe dirò ai mietitori: Strappate per prima la zizzania e lagatela in fastelli per bruciarla, e il grano raccoglietelo nel mio granaio.

 

PROSSIMA S. MESSA ALL’ORATORIO DI PESCARA IN VIA OFANTO 24:  DOMENICA 12 FEBBRAIO 2017 ALLE ORE 18,30.

 

 

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi