“L’Aquila che rinasce” e ODG – Abruzzo: i giornalisti a scuola di innovazione

12 Febbraio 2017 16:170 commentiViews: 30

Grande partecipazione di pubblico per il XIII Start-Up Meet-Up: il consueto appuntamento con l’innovazione a L’Aquila che mette in contatto le realtà 2.0 del nostro territorio con imprenditori, istituzioni e associazioni. Questa volta il ponte è stato gettato verso il mondo della comunicazione.

Presso l’auditorium dell’ANCE – in Via De Gasperi – si è svolta venerdì la prima edizione di questo 2017 (nell’ambito di Onda d’innovazione – festival diffuso 2017).
Un programma ricco e di tutto rispetto che ha visto succedersi – uno dopo l’altro – una variegata selezione di relatori e di panorami diversi.
A moderare l’incontro, il giornalista e saggista Salvatore Santangelo che ha aperto la giornata con le testimonianze del prof.Christian Corsi (che ha presentato l’incubatore UNITEPLUG) e di Stefano Panella (Confindustria Gran Sasso) per poi cedere la parola alla giovane startupper molisana Gilda Falcone e al pescarese Andrea Risa (Digital Borgo).
Subito dopo un veloce coffeebreak si è ripartiti con gli interventi di Antonio Mancini (regione Abruzzo) che ha illustrato gli sviluppi del bando “Fare Centro”.
L’appuntamento si è concluso con gli interventi di David Iagnemma (Fondazione Carispaq), Francesco Vernacotola (Eagle 3D Print), Angelo D’Ottavio (Abrex), Corrado Camilli (Cinecittà Media), Rodolfo De Laurentiis e Riccardo Cicerone (Strange Office).
Testimonianze di un fermento e di una vivacità in grado non solo di segnare il territorio aquilano e l’Abruzzo ma di dialogare anche con realtà nazionali.
Prof. Salvatore Santangelo

Prof. Salvatore Santangelo

print
Condividi:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi