L’Abruzzo protagonista a Modena Buk Festival in occasione della presentazione del libro di Mauro Tedeschini “Noi siamo bruzzesi”

16 Febbraio 2017 22:100 commentiViews: 20

 

18 febbraio 2017 ore 11.30  

Edizioni  Menabò

(Buk Festival della piccola e media editoria 18-19 febbraio – Modena)

In occasione del Buk Festival della piccola e media editoria che si terrà il 18-19 febbraio a  Modena (Foro Boario) le Edizioni Menabò presenteranno sabato 18 febbraio alle ore 11.30 (Sala Segni) l’ultima novità editoriale “Noi siamo bruzzesi”  di Mauro Tedeschini già direttore del quotidiano “Il Centro”.

L’incontro rappresenterà un’importante occasione per riflettere sull’attuale situazione dell’Abruzzo recentemente in primo piano a causa dei tragici eventi che hanno colpito la regione. L’autore firma nel libro un ritratto disincantato di una regione che deve ripartire dopo la grande crisi economica e le tante calamità naturali che ha dovuto sopportare, legate a un territorio bellissimo quanto fragile.16640846_10154433621888403_6957464513566311571_n

“I campanelli d’allarme sono tanti – afferma l’autore­­– i giovani che se ne vanno all’estero a cercare il lavoro che qui non c’è, lo spopolamento dell’interno, interi distretti industriali praticamente azzerati. Ma non mancano i punti di forza da cui ripartire, a patto di superare le mille lacerazioni politiche e di campanile che hanno fatto da freno in tutti questi anni. Serve un progetto forte, che vada al di là delle inevitabili lacerazioni e delle polemiche tra nord e sud, proietti l’Abruzzo tra le regioni d’Europa e salvaguardi una qualità della vita che resta tra le migliori in Italia”.

Seguirà alle ore 16,30 (Sala Martino) la presentazione del libro “Se invano è bella la notte” di Ahmad Shamlu la raccolta di poesie di uno dei più grandi poeti persiani, pubblicata per la prima volta in traduzione italiana curata Esmail Mohades.

Il Buk Festival della piccola e media editoria nasce con l’intenzione di dare spazio e voce alle centinaia di piccoli editori italiani e non solo, che ogni anno presentano a Modena la loro ricca offerta culturale. Il Festival si propone come iniziativa di riferimento della scena culturale nazionale ed internazionale perché propone numerose iniziative collaterali tra presentazioni di libri, conferenze e dibattiti sui grandi temi dell’attualità, reading e atelier letterari creativi, incontri con autori e personaggi di spicco del mondo della cultura. Nel 2016 la manifestazione viene insignita della Medaglia del Presidente della Repubblica e nel 2014 Modena entra a far parte della rete Le Città del Libro del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, che mette insieme le principali esperienze di promozione della cultura del libro oggi esistenti in Italia, ognuna con le proprie specificità ma tutte accomunate dal desiderio di sostenere la cultura attraverso i libri.

print

Tags:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi