Pescara. La morte di Gianni Cordova. Per Geremia Mancini Presidente onorario di “Ambasciatori della fame: ”Si è spento il “faro” della sensibilità contro la droga. Una perdita gravissima per la nostra comunità.”

26 gennaio 2017 20:180 commentiViews: 44

Associazione Culturale “AMBASCIATORI DELLA FAME”

 

Pescara, 26 gennaio 2017

 

 

La morte di Gianni Cordova. Per Geremia Mancini Presidente onorario di “Ambasciatori della fame: ”Si è spento il “faro” della sensibilità contro la droga. Una perdita gravissima per la nostra comunità.”

 

Gianni Cordova ha rappresentato, per anni, un “faro” nella nebbia della droga. Un riferimento sicuro,  appassionato e sensibile, sempre pronto a tendere una mano amica a ragazzi caduti nella più tragica delle dipendenze. Ricordo, ancora oggi, con emozione la visita a Pescara di Vincenzo Muccioli, da lui propiziata, alla “sua” LAAD. L’ho  conosciuto e stimato. Un uomo a cui Pescara deve tantissimo.

 

Geremia Mancini – Presidente onorario “Ambasciatori della fame”

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi