Abruzzo. Ancora tempo freddo ed instabile in Abruzzo ma atteso graduale aumento temperature

9 Gennaio 2017 22:390 commentiViews: 27

La nostra Penisola continua ancora ad essere influenzata da masse
d’aria fredda che mantengono attive condizioni di instabilità
soprattutto sulle regioni centro-meridionali adriatiche dove, nelle
prossime ore, torneranno a manifestarsi annuvolamenti associati a
precipitazioni nevose, specie sulle zone collinari e alto-collinari
che si affacciano sul versante adriatico. Tuttavia rispetto alla
giornata di ieri si registra un graduale aumento delle temperature
soprattutto sul settore costiero della nostra Regione e sulle zone15977246_10210399155129686_2145100303990238261_n
collinari prossime alla costa e, di conseguenza, nelle prossime ore le
precipitazioni potranno risultare miste a pioggia su queste zone,
specie dalle prossime ore. Nei precedenti aggiornamenti avevamo
evidenziato il ritorno del nucleo gelido, attualmente posizionato
sull’Europa orientale, verso le regioni centro-meridionali adriatiche,
anche gli ultimi aggiornamenti mostrano questa ipotesi ma rispetto a
quanto prospettato nella giornata di ieri, la retrogressione sarà
meno accentuata e il nucleo gelido lambirà le regioni adriatiche,
favorendo si un nuovo aumento dell’instabilità ma, con i dati a
nostra disposizione, al momento sembra scongiurato il ritorno di
possibili nevicate di una certa consistenza, anche se il freddo, pur
in attenuazione, continuerà ad interessarci almeno fino alla serata
di mercoledì. L2

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo da
nuvoloso a coperto sul settore orientale e costiero e sulla Valle
Peligna con possibilità di precipitazioni, nevose fino a quote molto
basse o pianeggianti, localmente miste a pioggia lungo la fascia
costiera e sulle zone collinari prossime alla costa. Poco nuvoloso o
parzialmente nuvoloso sul settore occidentale con gelate diffuse ma
con nuvolosità in aumento nel corso della giornata, localmente
associata a nevicate, più probabili nell’aquilano. Da segnalare,
inoltre, la possibilità di nevicate più consistenti sulla Marsica,
aquilano e alto Sangro nel pomeriggio-sera di martedì: vedremo, si
tratta di una situazione meteorologica piuttosto complessa che
necessita di continui aggiornamenti.

Temperature: In lieve aumento, specie lungo la fascia costiera e
collinare ma con valori ancora ben al disotto delle medie stagionali.
Gelate diffuse nell’aquilano e sulla Marsica.

Venti: Deboli dai quadranti settentrionali con rinforzi lungo le aree
costiere del pescarese e del chietino.

Mare: Generalmente mosso o molto mosso.

[1]

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi