Tre studenti dell’I.T.T. “Alessandrini” di Teramo a Malta per tre mesi con il progetto Erasmus +

12 Dicembre 2016 19:130 commentiViews: 22

 

 

 

 

La possibilità di acquisire competenze aggiuntive tramite un’esperienza di formazione e di lavoro all’estero rappresenta una fondamentale opportunità di crescita per chi ha appena concluso il ciclo dell’istruzione secondaria.  Oggi questa opportunità è divenuta una prospettiva concreta anche per i giovani neodiplomati, grazie al programma di mobilità dell’Unione Europea denominato Erasmus +, che ha sostituito, raggruppandoli sotto un unico nome, tutti i precedenti programmi di mobilità promossi dall’UE.  Il programma Erasmus + per l’istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport, per il periodo 2014-2020, tramite il finanziamento di borse di studio, fornisce a studenti, docenti e giovani lavoratori l’opportunità di svolgere un tirocinio formativo all’estero presso imprese, istituzioni, centri di formazione e di ricerca presenti nei paesi dell’Unione o comunque aderenti al programma. Nell’ambito di tale programma tre studenti neodiplomati dell’I.T.T. “Alessandrini”: Pettinaro Sara, Di Basilico Samuele e Mancini Alex, stanno partecipando, in qualità di borsisti, ad un periodo di mobilità internazionale che li vedrà coinvolti per tre mesi in un’attività di “training on the job” presso alcune aziende nell’isola di Malta. Questa opportunità è scaturita da una proposta progettuale formulata, in qualità di lead partner, tramite la Fondazione ITS D.E.Mo.S., dall’Istituto Tecnico Superiore – Nuove tecnologie per il made in Italy di Teramo, del quale l’I.I.S. “Alessandrini-Marino” rappresenta l’Istituto scolastico di riferimento. I tre studenti borsisti, che sono stati selezionati anche in base al loro livello di profitto,  nell’ambito della Key Action 1 del progetto Erasmus +: mobilità individuale ai fini dell’apprendimento, stanno partecipando ad uno stage di formazione presso la compagnia di telecomunicazioni Melita p.l.c., che rappresenta la più importante azienda maltese nel campo della telefonia mobile, della televisione via cavo e della connessione alla rete Internet tramite banda larga. Questo stage consentirà agli studenti

di rafforzare e migliorare le proprie conoscenze e competenze sia nel campo linguistico sia  in quello più settoriale delle telecomunicazioni. Certamente una rilevante opportunità, concretizzatasi grazie all’impegno del Dirigente Scolastico dell’I.I.S. “Alessandrini-Marino”, prof.ssa Stefania Nardini e del prof. Mariano Cifone, che ha curato l’organizzazione della partnership.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi