TERAMO. SCENA D’AUTUNNO XXII edizione 2016 CARTOLINE DI NATALE

18 Dicembre 2016 07:480 commentiViews: 11

XXII edizione  2016

Scena d’Autunno

Stagione di Teatro Cinema d’essai e altro…

 

 

Martedì 20 Dicembre ore 18.00

Biblioteca Provinciale – Sala Polifunzionale della Provincia

 

 

Proiezione cinematografica

CARTOLINE DI NATALE VII edizione

FUNNY CHRISTMAS – Le comiche di Natale

 

 

Letture Mauro Di Girolamo

A cura di Leonardo Persia

Associazione Culturale SPAZIO TRE
Le comiche di Natale  con Cretinetti, Stanlio e Ollio, Harry Langdon, Our Gang e Mr. Bean…
Quest’anno speciali cartoline natalizie. Risate e cascatoni, equivoci e torte in faccia, pranzi a crepapelle e… un “buon anno!” finale.

 

Ingresso libero

 

Proiezione cinematografica

CARTOLINE DI NATALE VII edizione

FUNNY CHRISTMAS – Le comiche di Natale

 

 

Come fu che l’ingordigia rovinò il Natale a Cretinetti (Italia, 1910) di André Deed – interpreti: André Deed, Emilio Ghione – dur: 14’

André Deed alias Cretinetti mangia i dolciumi appesi all’albero di Natale e la notte della vigilia viene assalito da una serie di incubi. Passa dal paradiso all’inferno, viaggia con babbo Natale, san Pietro e san Giovanni Battista, incontra persino Dio e Satana (Emilio Ghione, il futuro Za-La-Mort). Finirà con la purga e gli auguri.

 

His New Mamma (Usa, 1924) di Roy Del Ruth – con Harry Langdon, Madeline Hurlock – dur: 15’

Comica con il lunare e stralunato Harry Langdon. Trascorre un Natale tormentato per via della fidanzata del papà, la nuova mamma del titolo interessata esclusivamente ai soldi di padre e figlio. La ritroverà al sole della California, tra le bellezze al bagno di Mack Sennett, a caccia di altri allocchi da spremere. E stavolta gli tocca fermarla.

 

Our Gang’s Christmas (Usa, 1926) di Robert F. M Gowan – interpreti: Our Gang – dur: 6’

Mickey Daniels, Joe Cobb, Mary Kornman, Farina: le simpatiche canaglie di Hal Roach alle prese con Babbo Natale, di cui sparlano e mettono in dubbio l’esistenza. Ma lui si fa sentire e vedere e, tra incanti e risate, tutto cambia.

 

 

 

 

Merry Christmas, Mr. Bean (Uk, 1992) di John Birkin – con Rowan Atkinson, Ower Brennan – dur: 25’

Mr. Bean nel caos del Natale. In un centro commerciale, in cerca di addobbi; in città, come vincitore di tacchini e improbabile direttore di banda; davanti alla tv; in cucina; dinanzi all’albero. E alle prese con un petardo.

 

Big Business (Usa, 1929) di James W. Horne – con Stan Laurel, Oliver Hardy, James Finlayson – dur: 18’

Stanlio e Ollio vendono alberi di Natale porta a porta. Siamo in California, il caldo dà alla testa. Se si incontra un cliente particolarmente esacerbato come il mitico Jimmy Finlayson, non è detto che il Natale sia per forza la festa della pace e della riconciliazione. Dirige, non accreditato, anche il grande Leo McCarey, maestro dello slapstick.

 

Buon anno! (Italia, 1909) di Arrigo Frusta – con Ernesto Vaser – dur: 6’

Corto dell’Ambrosio, uscito nel dicembre del 1909 per salutare il 1910 in arrivo. Lo spettatore diventa come il protagonista. Gli auguri, presumibilmente piacevoli, almeno all’inizio, diventano man mano oppressivi, asfissianti: un vero incubo.

 

 

 

Letture Mauro Di Girolamo

A cura di Leonardo Persia

Associazione Culturale SPAZIO TRE

 

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi