Teramo. Sabato, in anteprima nazionale, la presentazione del libro scritto da Maco Pannella durante la malattia

7 dicembre 2016 19:000 commentiViews: 15

 

+

Sabato prossimo la città di Teramo sarà teatro di un eccezionale avvenimento. Verrà infatti presentato in anteprima nazionale il libro autobiografico “Una libertà felice”, scritto da Marco Pannella durante la malattia che lo ha poi portato alla morte.

 

Il libro, edito da Mondadori, sarà presentato Sabato 10 dicembre con inizio ore alle 18:00 alla Biblioteca Delfico. L’niziativa, voluta direttamente dal Sindaco Maurizio Brucchi, dal presidente della provincia Renzo di Sabatino e dal Partito Radicale, avrà il seguente programma:

 

Saluti

Luciano D’Alfonso, presidente della Regione Abruzzo

Maurizio Brucchi, sindaco di Teramo

Renzo Di Sabatino, presidente della Provincia.

 

Dialoga  con il pubblico: il co-autore Matteo Angioli, presidenza del Partito Radicale, segretario del Comitato Globale per lo Stato di Diritto.

 

Intervengono

Maria Antonietta Farina Coscioni, già deputata radicale, presidente dell’Istituto Luca Coscioni

MaurizioTurco, già deputato radicale, presidente della Lista Marco Pannella

Laura Harth, rappresentante all’ONU del Partito Radicale

Vincenzo Di Nanna, segretario di AGL Abruzzi

 

Modera Alessio Falconio, direttore di Radio Radicale

____________________________________________________________________________

Sabato 10 dicembre 2016, ore 18
Biblioteca Delfico – via Delfico Teramo

 

In anteprima nazionale presentazione del libro
Una libertà felice
edito da Mondadori

di Marco Pannella

Saluti

Luciano D’Alfonso, presidente della Regione Abruzzo
Maurizio Brucchi, sindaco di Teramo

Renzo Di Sabatino, presidente della Provincia

 

Dialoga  con il pubblico
il co-autore Matteo Angioli, presidenza del Partito Radicale, segretario del Comitato Globale per lo Stato di Diritto

modera Alessio Falconio, direttore di Radio Radicale

Intervengono
Maria Antonietta Farina Coscioni, già deputata radicale, presidente dell’Istituto Luca Coscioni
MaurizioTurco, già deputato radicale, presidente della Lista Marco Pannella
Laura Harth, rappresentante all’ONU del Partito Radicale
Vincenzo Di Nanna, segretario di AGL Abruzzi

«… E ora registro me stesso. Una penna, un foglietto, anche un microfono. Non è che mi senta pronto per stendere le memorie di un rompicoglioni. Voglio soltanto sistemare la mia gioia e, quando c’è, anche il mio sconforto. Per questo annoto, per questo registro. Perché la conquista della democrazia passa anche in un abbraccio, in una discussione sul liberalismo e un’altra sulle rivoluzioni, passa per ogni uomo e per ogni idea capace di migliorare il mondo.
print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi