Sport

L’ETOMILU GIULIANOVA CEDE IN CASA CONTRO MONTEGRANARO

L’Etomilu Giulianova non è riuscita a riscattare la sconfitta di sette giorni fa contro Bisceglie, cadendo in casa contro la Poderosa Montegranaro che grazie a questa vittoria si conferma in testa alla classifica del girone D. Il punteggio finale di 51-83 premia i ragazzi di coach Ceccarelli, bravi ad imporre i propri ritmi per quasi tutta la durata della partita, mostrando inoltre un collettivo ben affiatato. In casa Giulianova invece le brutte prestazioni offensive di molti dei suoi migliori realizzatori alla lunga hanno influito negativamente su una gara che nei primi due quarti era ancora ampiamente aperta.
Contro la prima in classifica, l’Etomilu Giulianova avrebbe dovuto fare una partita intensa e difensivamente impeccabile, ed è questo che i giallorossi hanno provato a fare a partire dal primo quarto. Con Ricci, lanciato da coach Francani in quintetto al posto di Sacripante, l’Etomilu difensivamente nei primi 10′ di gioco sbagliava veramente poco, costringendo gli ospiti alla miseria di 16 punti a fronte dei 22 dei giallorossi. Dopo 5′ (8-6) offensivamente abbastanza anonimi, i ragazzi di coach Francani si accendevano in un amen segnando con continuità dall’arco e grazie anche ad un positivo Rosa, autore di 6 punti, costringevano gli ospiti ad inseguire. Nel secondo periodo però la partita cambiava storia: 3 punti di Di Diomede e 2 di Rosa davano il +7 ai giallorossi (27-20 al 13′) ma da lì in poi Montegranaro ingranava la quinta marcia grazie agli ottimi Broglia e Dip. Giulianova, che perdeva qualche pallone di troppo abbassando anche le percentuali al tiro, vedeva gli ospiti scappare sul 27-36, dopo un parziale di 0-16 in cinque minuti che cambiava volto alla partita. Rosa, con una tripla che aveva del miracoloso, riavvicinava i giallorossi nel punteggio ma nell’ultima azione del quarto Bedetti segnava la tripla che mandava le due squadre al riposo sul 33-43.
Al ritorno in campo Montegranaro proseguiva nel discorso intrapreso nei primi due quarti, stringendo ancor più le maglie in difesa e segnando in attacco con discreta continuità. L’Etomilu Giulianova invece continuava a litigare con il canestro e questo consentiva agli ospiti di arrivare anche sul +17 (35-52 al 24’15). Con un scatto d’orgoglio i giallorossi rosicchiavano qualcosa riavvicinandosi anche sul -12 (45-57 al 29′), grazie ad un canestro di rapina di Stefano Cianella, ma Montegranaro nelle ultime due azione segnava quattro punti per il 45-61 che chiudeva il terzo quarto.
Gli ultimi 10′ avevano da dire poco alla partita. L’Etomilu realizzava il primo canestro dal campo solamente al 35′ quando il tabellone segnava il punteggio di 48-68. Gli ultimi 5′ erano di “garbage time” con gli ospiti che arrotondavano il punteggio fino al 51-83 che chiudeva la gara.

Etomilu Giulianova – XL Extralight Montegranaro 51-83 (22-16, 11-27, 12-18, 6-22)
Etomilu Giulianova: Riccardo Rosa 13 (4/4, 1/2), Simone Colonnelli 9 (0/3, 3/7), Danilo Gallerini 7 (2/5, 1/6), Giuseppe Sacripante 6 (0/1, 2/5), simone Di diomede 6 (2/2, 0/0), Antonello Ricci 5 (1/2, 1/1), Simone De angelis 3 (0/1, 1/5), Stefano Cianella 2 (1/2, 0/1), Ludovico De paoli 0 (0/6, 0/1), Edoardo Magazzeni 0 (0/1, 0/0)
Tiri liberi: 4 / 7 – Rimbalzi: 24 7 + 17 (Ludovico De paoli 6) – Assist: 11 (Danilo Gallerini, Giuseppe Sacripante 3)

XL Extralight Montegranaro: Giorgio Broglia 18 (4/4, 2/2), Francesco Bedetti 13 (4/4, 1/2), Vincenzo Di viccaro 13 (2/2, 3/5), Marcelo Dip 10 (5/9, 0/0), Manuel Diomede 9 (2/3, 1/3), Eugenio Rivali 8 (0/1, 2/3), Alessandro Paesano 7 (2/5, 0/3), Riccardo Callara 5 (1/1, 1/1), Ousmane Gueye 0 (0/0, 0/3), Raffaele Marzullo 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 13 / 17 – Rimbalzi: 32 4 + 28 (Giorgio Broglia 10) – Assist: 14 (Eugenio Rivali 3)

print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.