L’Aquila. Salvatore Santangelo presenta “GeRussia – L’Orizzonte infranto della geopolitica europea (Castelvecchi)”. 13 dicembre, 18,30

11 dicembre 2016 15:380 commentiViews: 44

GeRussia – L’Orizzonte infranto della geopolitica europea (Castelvecchi) di Salvatore Santangelo.

Il rapporto tra la Germania e la Russia, le due vere potenze europee.

GeRussia ricostruisce la storia e l’attualità di uno degli snodi politici più importanti del nostro tempo.

15391133_1002620386531685_2801799542373470004_n

img_4649 img_4906

L’analisi risale alle radici e alle ferite storiche della relazione tra Mosca e Berlino, per arrivare agli sviluppi degli ultimi anni, nel nuovo quadro emerso dalla crisi dell’equilibrio unipolare e dall’affermazione di due forti leadership politiche, quelle di Angela Merkel e di Vladimir Putin

Dalle immagini drammatiche degli stermini e delle macerie fumanti di Stalingrado e di Berlino fino agli odierni intrecci politici, economici e culturali tra russi e tedeschi, Gerussia disegna una scacchiera viva, fatta di calcoli, interessi e strategie, da cui dipenderà in larga misura il futuro dell’Europa. 

«Santangelo si muove con precisione: descrive lo statuto imperiale del mondo a guida statunitense, ne illumina i segni di decadenza e assume in modo non scontato alcune delle categorie della politica schmittiana»
(Alessandro Giuli, «il Foglio»).

Salvatore Santangelo, giornalista professionista, dopo la laurea in Scienze politiche ha conseguito un dottorato in Storia dell’Europa. Ha pubblicato anche Frammenti di un mondo globale e Le lance spezzate. Fra le sue collaborazioni quelle con geopolitica.info, «Il Foglio», «Il Tempo», «Limes» e «The Huffington Post». 

 
print

Tags:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi