Borgo Spoltino di Mosciano Sant’Angelo, Concerto di Natale dell’11 dicembre 2016. Ingresso libero.

8 dicembre 2016 16:120 commentiViews: 70

 

 

L’Associazione “Poggio SpoltinoCultura” organizza nella chiesa di San Pietro a Spoltino, nella frazione di Borgo Spoltino di Mosciano Sant’Angelo (Te), l’evento natalizio “Gesù Bambine nasce. Suggestioni e melodie del Natale abruzzese”: spettacolo musicale tratto dal libro di Enrico Di Carlo “Il presepe dell’anima” (Verdone Editore). L’appuntamento è per domenica 11 dicembre 2016, alle ore 17:00.

Sarà un racconto del Natale abruzzese proposto attraverso la lettura di brani tratti dal libro e di musiche eseguite da Abruzzo EthnOrchestra “La figlia di Iorio”, diretta da Mario Canci. Altri componenti del gruppo sono: Fabio D’Orazio, Giuliano Angelozzi, Fabrizio Mancini e Vincenzo Macedone.

Il titolo del concerto “Gesù Bambine nasce” trae nome dall’incipit di un canto tradizionale di questua natalizia di autore anonimo abruzzese, sec. XVIII, raccolto dal demoantropologo Antonio De Nino (1883-1907) a Pratola Peligna e in altri paesi della Valle sulmonese.

Il programma musicale propone brani tratti dall’omonimo progetto discografico in doppio CD, uscito unitamente al libro di Enrico Di Carlo. Partendo dall’angelico “Annuncio a Maria”, con le novene portate un tempo casa, case dagli zampognari, per arrivare a descrivere in modo caratteristico la scena del presepe e la sua finale ricca epifania, viene narrata la Natività di Gesù in chiave musicale, attraverso canti e brani strumentali antichi e di nuovo conio. Pastorali, ninne nanne, orazioni sia di tradizione orale che colta, si alternano in emozionanti giochi sonori.

Un percorso natalizio fra le genti d’Abruzzo, con musiche capaci di evocare ancestrali ricordi e di produrre sempre nuove sensazioni. Gli strumenti musicali sono gli stessi utilizzati nel nostro territorio: zampogna, piffero, flauti pastorali, chitarra battente, mandolino, organetto diatonico abruzzese “ddù bbotte” e fisarmonica.

La voce umana si fa interprete con semplici melodie della più sentita e vera religiosità legata ai riti de “La Sanda Natale”.

L’ingresso è libero.

Per informazioni: poggiospoltinocultura@gmaio.com. Tel. 333.4228866.

print

Tags:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi