Abruzzo

VIII Convention delle Imprese di Confindustria Abruzzo “L’Impresa che verrà” – Pescara, 17 Novembre 2016

17 Novembre 2016, ore 15.00

VIII^ Convention delle Imprese di Confindustria Abruzzo “L’Impresa che verrà”

Padiglione espositivo ex-Cofa – Porto Turistico Marina di Pescara

Via Cristoforo Colombo XXIII

 

“L’Impresa che verrà” è il titolo dell’VIII^ CONVENTION DELLE IMPRESE, promossa da Confindustria Abruzzo, che avrà luogo il 17 Novembreprossimo, a partire dalle ore 15.00, presso il Padiglione espositivo ex-Cofa al Porto Turistico Marina di Pescara, in Via Cristoforo Colombo XXIII.

La Convention si caratterizza quale importante appuntamento di valenza nazionale per discutere di economia, politica, innovazione e sviluppo, con la partecipazione di esponenti di primo piano della Società civile, della Politica, e delle Istituzioni.

Infatti, dopo i saluti delle Autorità locali vi sarà l’intervento introduttivo di Agostino Ballone, Presidente Confindustria Abruzzo.

A seguire l’intervento di scenario di Luca Paolazzi – Direttore Centro Studi Confindustria. Seguirà quindi una tavola rotonda, moderata da David Parenzo – Giornalista La7/Radio24, alla quale parteciperanno:

Michele Ainis – costituzionalista, Susanna Camusso – Segretario Generale CGIL, Federica Chiavaroli – Sottosegretario alla Giustizia, Massimo Cavazza – Vice Presidente Piccola Industria Confindustria per la Cooperazione e Integrazione, Luciano D’Alfonso – Presidente Regione Abruzzo, Pietro Pelù – Direttore Commerciale Imprese Emilia Romagna, Marche, Abruzzo e Molise Intesa Sanpaolo, Antonio Tajani – Vicepresidente Vicario Parlamento Europeo e Gennaro Zecca – Presidente Confindustria Chieti Pescara.

 

L’intervento conclusivo è affidato al Presidente di Confindustria Vincenzo Boccia.

 

Con l’VIII^ Convention delle Imprese, Confindustria Abruzzo vuole promuovere un confronto sulle soluzioni e le migliori prassi per affrontare le nuove sfide imposte dagli emergenti scenari globali, di cui a Industria 4.0, che costituiscono un’opportunità per rimuovere tutti quegli ostacoli che in Italia impediscono ancora una ripresa soddisfacente e la costruzione di una crescita duratura e allineata ai tempi.

image_pdfimage_print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.