Teramo e Provincia

TERAMO. CORALE VERDI ED I MANCATI APPUNTAMENTI DELL’OPERATORE TELEFONICO

A causa della scossa del terremoto del 30 u.s. la benemerita associazione Corale Verdi è stata costretta a spostare la propria  sede da Piazza Verdi  presso la casa del  Mutilato (ex Chiesa della Misericordia) Piazza Dante e Vico del Nardo. Ai disagi evidenti con manifestazioni in corso, si è aggiunto quello della mancata attivazione della linea telefonica. Tale circostanza può causare la mancata realizzazione di un importante evento in programma. Il presidente Dalmazio Di Dalmazio riferisce che sono ben cinque gli appuntamenti che la compagnia telefonica ha fissato, non sono stati rispettati, non solo aggiunge, ma  senza darne comunicazione e costringendo ad una perdita di diverse ore del tempo dei dirigenti della struttura. Il tutto era iniziato con i migliori auspici, l’operatore, saputo del provvedimento di sgombero ha comunicato che i tempi erano brevissimi al massimo dieci giorni. L’associazione Robin Hood interessata ha avviato la procedura d’urgenza GU5 presso il Co.Re.Com. Abruzzo delegato dall’Ag. Com.. Al danno subito dal terremoto, la beffa della compagnia telefonica che non garantisce i suoi impegni e mette in serie difficoltà la struttura culturale Teramana.

 

 

 

 

image_pdfimage_print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.